Campagna choc: agnello cotto in auto contro l’abbandono dei bambini

Campagna choc prodotta da Kidsafe contro l'abbandono dei bambini in auto

Ha fatto molto scalpore in Australia l’ultima campagna choc per sensibilizzare gli automobilisti sul tema dell’abbandono dei bambini in auto, spesso dimenticati sotto il sole in condizioni assolutamente a rischio.

Il video ideato e prodotto da Kidsafe, associazione specializzata per la prevenzioni degli incidenti ai bambini, mostra il celebre chef locale Matt Moran mettere una teglia con un pezzo di agnello in una macchina sotto il sole.

Dopo alcuni minuti e una temperatura interna che ha raggiunto gli 83 gradi, la carne viene tolta dall’automobile, risultando perfino ‘troppo cotta’ secondo il parere dell’esperto cuoco, dando in modo choccante l’idea di cosa possa accadere ad un bambino lasciato in un’auto sotto il sole per alcune ore.

“Nello stato di Vittoria tra il settembre 2013 e l’agosto 2014, sono stati riportati non meno di 1165 casi in cui un bambino è stato abbandonato da solo in una macchina – ha spiegato Kellie Wilson, portavoce di Kidsafe – Secondo una stima, ogni anno circa 5000 bambini sono salvati in Australia dopo essere stati abbandonati in auto”.

La situazione è terribile, anche peché la temperatura interna all’auto può essere fino a 30 gradi più alta di quella esterna: “Il 75 per cento dell’aunento della temperatura in una macchina si verifica nei primi cinque minuti e il 90% entro i primi 15 minuti”, ha aggiunto la Wilson.

Tra i suggerimenti per non incorrere in situazioni del genere, c’è quello di mettere sempre la borsa o il portamonete sul sedile posteriore al fianco del seggiolino, in modo da doversi necessariamente girare prima di uscire e lasciare la macchina sotto il sole. Possibilmente vuota.

Campagna choc: agnello cotto in auto contro l’abbandono dei bambini
MOTORI Campagna choc: agnello cotto in auto contro l’abbandono dei ...