Volkswagen pensa alla vendita di Ducati

Il gruppo tedesco sarebbe orientato a vendere Ducati che acquistò da Audi nel 2012

Una notizia piuttosto clamorosa scuote il mondo delle due ruote.

Il Gruppo Volkswagen starebbe considerando la vendita di Ducati: l’ indiscrezione, riportate dalla Reuters, parla di contatti tra Wolfsburg e la società di consulenza Evercore, incaricata di studiare la materia per conto del costruttore.

Acquisita dall’Audi nel 2012, la Ducati è stata pagata 860 milioni di euro: al momento, le stime degli esperti parlano di una valutazione attorno agli 1,5 miliardi.

La strada della vendita è emersa più volte – anche l’anno scorso – ma il management tedesco non ha mai confermato l’ipotesi: durante la recente conferenza sul bilancio 2016, lo stesso ceo Matthias Müller ha tagliato corto, spiegando di non avere annunci da fare su Borgo Panigale.

Secondo le fonti dell’agenzia, l’orientamento della Volkswagen sarebbe cambiato negli ultimi tempi, e non solo perché le motociclette non rientrano nel core business: all’origine della valutazione ci sarebbero la razionalizzazione del Gruppo, i pesanti investimenti nell’elettrico, nella nuova mobilità e le enormi spese affrontate per la soluzione del dieselgate (25 miliardi di dollari solo negli Stati Uniti).

MOTORI Volkswagen pensa alla vendita di Ducati