Vespa Piaggio: una mostra per scoprire una storia lunga 70 anni

La celebre Vespa della Piaggio compie 70 anni e festeggia con una mostra al Museo Nicolis di Villafranca in provincia di Verona. E’ stato scelto questo museo in quanto è una delle istituzioni più importanti in Europa riguardo soprattutto le esposizioni delle collezioni d’epoca. Il Museo Nicolis non cerca di dare importanza agli oggetti in sé che sono esposti ma vuole condividere la loro storia ed il loro significato.

La mostra dedicata alla celebre Vespa Piaggio ha preso il via lo scorso 6 luglio e resterà aperta fino al prossimo 30 ottobre. In un percorso espositivo ad anello è rappresentata tutta la storia di Vespa: a partire dalle origini fino agli ultimi modelli passando attraverso le epoche della rinascita economica, della Dolce Vita, della liberazione sessuale e della libertà individuale.

Esposte saranno la prima Vespa e l’ultima prodotta, le ’98 degli anni cinquanta, le 125 sportive, le gran turismo e le “scocca piccola” che hanno conquistato ogni nuova generazione, dal ’68 fino alla Vespa Special cantata dai Lunapop.

Sullo sfondo, le 7 collezioni del Museo Nicolis con centinaia di auto, moto e biciclette d’epoca che attirano, ogni anno, 30mila visitatori da 30 Paesi nel mondo.

”La Vespa è un simbolo che ha raccolto sempre nuovi significati in 70 anni di storia – spiega la presidente del Museo, Silvia Nicolis -. Racconta della rinascita dopo la guerra, dell’emancipazione, della libertà; a fianco della grande storia, porta con sé milioni di storie individuali: i pomeriggi dopo la scuola, i concerti, gli amori adolescenziali, l’uscita di casa. E’ un concentrato del made in Italy: l’ingegno italiano, valori positivi, umani, e la capacità, con poche risorse, di catturare la fantasia del mondo”.

MOTORI Vespa Piaggio: una mostra per scoprire una storia lunga 70 anni