Triumph Street Twin 2017, take it easy

Street Twin è il modello di accesso di casa Triumph, una nuova Bonneville più moderna, divertente e accessibile

Per giudicare Street Twin facciamo anzitutto una considerazione di carattere economico: rispetto a Bonneville T100 costa esattamente 1300 Euro di meno. Inoltre proprio con T100 condivide il bicilindrico frontemarcia di 900 cc denominato “high-torque”; in effetti proprio la coppia motrice ha fatto un salto in avanti rispetto ai modelli della gamma precedente passando  dai 68 Nm agli 80, il 18 % in più.

Per quanto riguarda la potenza massima, rispetto alla produzione precedente si registra una riduzione di potenza ai 55 cv erogata però a un regime molto basso, 5.900 giri al minuto. Inoltre il manovellismo a 270 gradi  conferisce  maggiore personalità al bicilindrico frontemarcia. Con queste caratteristiche abbiamo un motore molto fruibile e sfruttabile proprio nei regimi che si utilizzano di più nell’uso su strada, a discapito delle prestazioni assolute.

Esteticamente Street Twin si fa notare per diversi dettagli che la distaccano dalla Bonneville: i carter, così come le fiancate e i parafanghi  che qui sono neri indipendentemente dal colore del  serbatorio, mentre gli scarichi in alluminio spazzolato  hanno i terminali a megafono, quasi fossero degli after-market. Il serbatoio, sormontato da un tappo cromato, è più piccolo di quello della Bonneville, con i suoi 12 litri.

Su una classica come Street Twin non stona neppure il fanalino posteriore a LED, mentre il faro ha un caratteristico supporto che distingue Street Twin dalle altre Modern Classics della casa di Hinckley. Altro tratto distintivo è la strumentazione singola, quindi priva del contagiri

Su Street Twin la dotazione tecnologica è di  buon livello potendo contare su:  ABS, Ride-by-wire, Ride Traction Control, frizione antisaltellamento, antifurto Immobilizer e perfino una presa USB posta sotto la sella. Anche con la Street Twin molto si è fatto per nascondere necessità tecnologiche come il radiatore del sistema di raffreddamento, di aspetto discreto e poco invadente. Un po’ di plastica qua e là invece c’è e si vede ma tutto sommato non disturba più di tanto e contribuisce a mantenere il peso sotto la soglia dei due quintali.

Il prezzo è di 9.100 euro e si possono trovare anche finanziamenti interessanti.

MOTORI Triumph Street Twin 2017, take it easy