Triumph presenta la gamma Classics 2014. Foto ufficiali

La gamma di Bonneville, Thruxston e Scrambler si aggiorna per offrire finiture e soluzioni ancora più ricercate, ma nel rispetto della tradizione dei più classici tra i modelli di Hinckley

Cavallo che vince non si cambia? Diciamo che alla Triumph sono in buona parte in accordo con questo popolare detto, ma nonostante la sua gamma Modern Classic sia sempre molto adesa alla tradizione, per il MY2014 da Hinckley arriveranno diverse novità riguardanti le famiglie di Bonneville, Thruxton e Scrambler, modelli che saranno già nei concessionari dal mese di settembre 2013 con prezzi a partire da 8.040 euro per la Bonneville, mentre T100, Thruxton e Scrambler partiranno da 9.550 euro.

Bonneville e Bonneville T100 – Un classico intramontabile nella gamma del Costruttore inglese che, per il 2014, vanta dei silenziatori rivisti per offrire un sound ancora più coinvolgenti, mentre è confermato il propulsore bicilindrico da 865 cc.

Sempre stabile grazie alla ruota anteriore da 17 pollici e sicura nell’utilizzo urbano anche pr il pubblico femminile, grazie all’altezza da terra di 740 mm, la Bonneville 2014 verrà offerta con nuove colorazioni: Phantom Black, Lunar Silver e Crystal White/Sapphire Blue, mentre la classica decal del serbatoio della Bonneville viene sostituita da un badge a rilievo.

Nuove finiture anche per il blocco cilindri e la testata del motore, mentre le tubazioni del radiatore dell’olio vengono rese meno evidenti attraverso una verniciatura in nero opaco. La nuova sella ora abbina due tessuti vinilici a contrasto e un nuovo materiale per l’imbottitura, mentre il passeggero ora potrà aggrapparsi alla nuova maniglia, di colore nero.

Passando alla T100 invece, col MY 2014 gli aggiornamenti riguardano una nuova colorazione (Fusion White e Aurum Gold) che si ispira alla Bonneville del 1964, una suddivisione dei colori ripresa sul parafango anteriore e su quello posteriore.

Anche la T100, come la sorella Bonneville standard, può vantare gli stessi aggiornamenti allo scarico e la stessa lavorazione all’impianto di raffreddamento e alla testata, mentre la maniglia del passeggero qui è cromata.

Inoltre, da settembre 2013 sarà disponibile la versione Bonneville T100 Black, totalmente di colore nero, viene resa ancor più caratteristica grazie a cerchi ruota, mozzi, manubrio, forcella, supporti parafango, specchi retrovisori e maniglione posteriore, tutti verniciati “in black”, come anche il blocco motore.

Thruxton – Sempre vicina al look delle cafè racer degli anni sessanta, la Thruxton (disponibile nelle due colorazioni Phantom Black e Brooklands Green) per il MY 2014 sfoggia nuovi scarichi a megafono per un sound ancora più libero e coinvolgente, oltre a soluzioni già viste sulla Bonneville, riguardanti e alette di raffreddamento della testata e i condotti dell’olio, oltre a un paracatena cromato. Il cupolino in tinta si abbina al coprisella coordinato, entrambe di serie.

Scrambler
– Anche per la sempre aggressiva Scrambler nel 2014 è previsto un trattamento "all black" per tubazioni del radiatore, manubrio, cerchi e mozzi ruota oltre al coperchio della pompa freno posteriore. La sella di nuovo disegno dà alla moto un look più classico, mentre la protezione inferiore per il motore anodizzata trasparente e il logo Triumph in rilievo sulla parte posteriore della sella. Sono poi disponibili due nuove colorazioni: Matt Pacific Blue e Lunar Silver e Diablo red.

(a cura di OmniMoto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Triumph presenta la gamma Classics 2014. Foto ufficiali