Sea Sider, lo scooter vintage per gli amanti del surf

Uno scooter dall'estetica vintage costruito a mano in grado di trasportare due tavole da surf e due persone

Molti costruttori nel corso degli anni e con risultati altalenanti, hanno consentito alle moto di poter trasportare l’agognata tavola da surf; il tentativo più recente è quello di Deus Ex Machina che ha convertito una Honda C70 Super Cub nella affascinante Deus Sea Sider. Un veicolo a due ruote che prende ispirazione un po’ dalle moto e un po’ dalle bici e che strizza l’occhiolino agli amanti del mare e del surf. Realizzata dalla Deus Ex Machina che è famosa per unire l’amore e la pubblicazione per la musica a quello del surf e alla costruzione di biciclette custom, Sea Sider è realizzata grazie a componenti di bici vintage ed è spinta da un motore Honda di 125cc. A colpo d’occhio quello che spicca è sicuramente il porta-surf laterale che consente di trasportare fino a due tavole da surf. L’idea di Deus Ex Machina, neanche a dirlo, è quella di andare in due a fare surf con il vento che sfreccia tra i capelli.

Lo scooter a prima vista è inadatto agli spostamenti in città ed il motivo è presto detto: è stata realizzata nella boutique di Deus di Canggu, a Bali, tempio degli sport acquatici e per chi se lo stesse chiedendo la caratteristica moto-bici non è in vendita. Tomus Hawkins di Ex Machina in proposito afferma: “Abbiamo deciso che era giunto il momento di rivisitare qualcosa che avevamo fatto precedentemente, ma con un approccio leggermente diverso, e così ecco la Sea Sider, nata sulla base di una Honda Super Cub C70. Volevamo costruire un nuovo surf-commuter per Canggu, a Bali, dove abbiamo il nostro Deus Café. In passato, avremmo avuto bisogno di qualcosa capace di lavorare solo in off road, ma oggi le strade di Bali sono decisamente migliorate. Così abbiamo deciso di creare una due ruote vera e propria.”

Fonte: Twitter

La Sea Sider è equipaggiata con un motore Honda di 125cc proveniente dalla Honda Astra del 1995, uno scooter molto popolare sull’isola indonesiana, questo le ha concesso di aumentare la propria velocità di crociera rispetto al motore standard del 1974. Per raggiungere la leggerezza desiderata, Deus ha recuperato e impiegato alcune parti di una moto d’epoca, come ad esempio il manubrio ed il faro anteriore che sono stati completamente restaurati. Il cestino anteriore di nuova costruzione, è stato realizzato a partire da un telaio in metallo su misura, le doghe in legno regalano il giusto tocco nostalgico. Sia lo scarico che il supporto per il surf sono stati costruiti interamente a mano, mentre il sedile in pelle è stato realizzato da un piccolo negozio della zona.

MOTORI Sea Sider, lo scooter vintage per gli amanti del surf