Più sicura e tecnologica: Piaggio presenta la nuova Vespa GTS. Foto

La Piaggio ha presentato il nuovo modello della storica Vespa GTS, anche in versione Super

A undici anni dalla sua ‘nascita’, torna la Vespa GTS della Piaggio, la più grande della famiglia Vespa in una versione rinnovata, più tecnologica e attenta alla sicurezza. Disponibile in due versioni a 300 cc, la standard e la Super, e anche nell’edizione Super a 125 cc, la GTS pone il suo focus soprattutto nell’evoluzione tecnologica con un occhio particolare ai sistemi di sicurezza: in evidenza, quindi, la nuova sospensione anteriore ESS, il sistema di frenata ABS a due canali e il controllo di trazione ASR.
 
La nuova sospensione adotta un meccanismo completamente ridisegnato in grado di dimezzare gli attriti di scorrimento: rispetto alle versioni precedenti, ora l’ammortizzatore è fissato al supporto in alluminio che lo collega alla ruota tramite un perno di incernieramento, in modo da aumentare la scorrevolezza della sospensione, il comfort di marcia e la capacità di assorbimento delle imperfezioni stradali, per una guida  fluida, rilassata e sicura.
 
Sul lato della tecnologia ASR e ASB,  ciascuna ruota è dotata di un sistema rilevamento giri che misura istantaneamente velocità e decelerazione della stessa rispetto a quella del veicolo. I sensori dialogano con una centralina idraulica a 2 canali che attiva il sistema ABS qualora una delle due ruote deceleri bruscamente rispetto al veicolo: in questo modo si scongiura il bloccaggio e si garantisce stabilità e una frenata efficiente anche su fondi scivolosi.
 
Dall’altra parte l’ASR sfrutta l’elettronica e i sensori dell’ABS per confrontare la velocità di rotazione delle due ruote: quando viene rilevata unavelocità eccessiva della ruota posteriore rispetto all’anteriore, la centralina interviene per prevenirne ogni slittamento ed evitare la perdita di controllo del mezzo.
 
La tecnologia riveste una notevole importanza anche per le attività non strettamente di guida, in particolare con il Vespa Multimedia Platform, che permette al guidatore di mettere in comunicazione il proprio smartphone con il mezzo tramite una "App" dedicata, che visualizza tutte le informazioni sullo del veicolo, ottimizzandone l’utilizzo.
 
Come anticipato, due le versioni proposte del motore monocilindrico 4 tempi a 4 valvole a iniezione elettronica: quella da "autostrada" è una 300 cc per una potenza massima di 7500 giri al minuto e coppia massima da 22,3Nm a 5000 giri al minuto, e quella per uso "cittadino" da 125 cc con potenza massima di 9750 giri/minuto e una coppia massima da 12Nm a 7500 giri al minuto.
 
Diverse pure le innovazioni stilistiche, ampliabili con i tanti "optional": in evidenza soprattutto la nuova "cravatta" sullo scudo anteriore, dal design più moderno e un gruppo ottico posteriore impreziosito dalla cornice cromata.
 
Parallelamente alla nuova GTS, la Piaggio ha lanciato una linea di caschi, occhiali e abbigliamento griffato Vespa che diversi capi da abbigliamento, dalle giacche in pelle alle T-shirt fino alle giacche a vento, da sempre compagni "storiche" dei centauri.
 
MOTORI Più sicura e tecnologica: Piaggio presenta la nuova Vespa GTS. F...