Lotus C-01, tanto carbonio e 200 CV dal motore KTM della RC8R. Foto

Nata da una joint venture con la Kodewa GmbH, il designer Daniel Simon e il Gruppo Holzer

La Lotus si è messa a fare motociclette con il marchio Lotus Motorcycles, una joint venture con la Kodewa GmbH, il team tedesco costruttore della Lotus T128, il designer automobilistico Daniel Simon e il Gruppo Holzer, una engineering tedesca del settore automotive. La Lotus C-01 è una moto nuova, in essa riconosciamo tre categorie di moto ben distinte: è lunga e bassa come una custom, è sportiva perché ha motore, sospensioni freni e ruote come una superbike, è retrò perché ha un look che ricorda le moto di tanti tanti anni fa.

L’amministratore delegato del gruppo Holzer ha dichiarato descrivendola: ”Sono stato uno dei primi a provarla e ne sono rimasto molto colpito. C’è quel delicato equilibrio tra potenza pura e maneggevolezza. Il nostro team ha creato qualcosa di molto speciale, sembra incredibile, soprattutto, è sensazionale da guidare. Sono molto felice".

La moto verrà costruita in “serie limitata” di soli 100 esemplari, con ampie possibilità di personalizzazione in base ai gusti del cliente. Il motore è, a discapito delle aspettative, è il bicilindrico della KTM RC8R, un V2 di 75° da 1.195 cc con lubrificazione a carter secco e misure di alesaggio e corsa di 105,0 x 69,0 mm, anche se nella release il motore austriaco non venga mai esplicitamente citato. La ciclistica è costruita con un telaio che unisce insieme acciaio di grado aeronautico, titanio e fibra di carbonio.

Le misure della ciclistica sono da custom con un interasse di 1.645 mm e cannotto di sterzo inclinato di ben 36°; è sufficiente fare un paragone con le misure della moto che più potrebbe essere assimilata alla Lotus, che è la Ducati Diavel per capire che siamo davanti a una specie di dragster brucia semafori. Curiosa anche la scelta delle gomme, con una ruota anteriore da 19 pollici da 120/70 e posteriore da 17 pollici con gomma da 190/55. Insomma: la Lotus cerca di stupire con una moto fuori da qualsiasi canone conosciuto, anche se la guidabilità è tutta da verificare.

(a cura di OmniMoto.it)
 


 

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Lotus C-01, tanto carbonio e 200 CV dal motore KTM della RC8R. Fo...