La moto del futuro sarà elettrica e custom

La moto, una roadster, si potrà prenotare online da settembre al prezzo di circa 35mila euro

Silenziosa, ecologica e facile da guidare, si chiama Lacama ed è la moto del futuro. Il progetto nasce da una startup, Italian Volt.

”Guidare una moto elettrica è un’esperienza sensoriale del tutto inedita, che si può paragonare alla ricerca della felicità” spiegano i tre fondatori di Italian Volt. ”Siamo convinti delle enormi potenzialità del mercato elettrico delle due ruote, ma sappiamo che la conversione richiederà molto tempo e parecchio lavoro. Per questo abbiamo scelto di puntare sulla qualità e su un design sofisticato abbinato alle più innovative componenti disponibili”.

La moto, una roadster, si potrà prenotare online da settembre al prezzo di circa 35mila euro. Sarà prodotta in tiratura limitata e solo su ordinazione: ogni cliente potrà creare il suo “pezzo” unico combinando le 12 componenti della carrozzeria, realizzate tramite stampa 3D in 5 varianti di design e molteplici colori.

Le sue performance sono paragonabili a quelle di altre sportive da strada a benzina, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4 secondi e 95 cv di potenza.

La batteria si ricarica all’80% in 40 minuti e ha un’autonomia di circa 180 km. Il veicolo è dotato di Gps, pannello touch screen e connessione Internet e può essere controllato da remoto tramite un’app.

MOTORI La moto del futuro sarà elettrica e custom