KTM 1290 Super Adventure S, una vita al massimo

Come in ogni KTM ogni particolare è pensato per la massima performance

L’estetica è per definizione una questione soggettiva. Se, quindi, il faro anteriore delle nuove KTM, che sfoggia anche questa Super Adventure S, può far storcere il naso a qualcuno, è invece sicuro che quando la si vede arrivare quando si è in auto è meglio togliersi di torno velocemente, mentre se sei in moto, è consigliabile pensarci due volte prima di fare un po’ di strada insieme a questa endurona, perché si rischia di restare indietro, anche con una supersportiva.

Le KTM sono moto pensate per la performance, i compromessi non sono graditi: il confort non è un punto di forza, l’adrenalina quella si. 1290 Super Adventure non offre solo un motore più grande rispetto al 1190 che sostituisce ma tutta una serie di miglioramenti e modifiche che vengono dall’esperienza pratica, dall’uso e anche dalle opinioni dei clienti.

Ecco quindi il plexi anteriore più facile da regolare; il faro, di cui abbiamo già parlato, più potente e con la funzione cornering per le curve strette, una più efficiente deviazione del calore erogato dal motore, la nuova strumentazione TFT davvero bella e pratica e con un’infinità di informazioni modificabili a piacere.

Il bicilindrico a V di 75° eroga 160,5 CV a 8.750 giri al minuto, una potenza davvero elevata, ma eguagliata della sua concorrente diretta, Ducati Multistrada 1200. Con queste potenze in gioco l’elettronica deve essere molto efficace ma non troppo invasiva: KTM sfoggia il cornering ABS MSC di Bosch che lavora congiuntamente al controllo di trazione riconoscendo anche l’inclinazione del mezzo in percorrenza curva, il tutto poi accompagnato da 4 mappature motore, 2 a potenza piena due a potenza ridotta (offroard e rain) a 100 CV .

Le sospensioni sono, in questa versione S più votata all’enduro stradale, le semi attive WP con idraulica che si regola in base alle scelte del pilota e alle condizioni di guida. L’escursione di forcella anteriore e di forcellone posteriore è di 200 mm, i due dischi davanti sono da 320 mm i cerchi a razze portano pneumatici da 19” all’anteriore e da 17” al posteriore. Il peso a secco è contenuto a 215 Kg. Il serbatoio è da 23 litri. Il prezzo di questa KTM è di 17.000 euro, elevato in valore assoluto, ma più economico rispetto anche alla versione base di Multistrada 1200.

MOTORI KTM 1290 Super Adventure S, una vita al massimo