Nuova Aprilia RSV4 RR, cuore da Superbike

Aprilia presenta una nuova versione, più potente e tecnologica della RSV4. Due 'versioni', RR e RF

Sempre più potente e tecnologica: così si presenta la nuova RSV4 RR, ultima versione stradale del gioiello dell’Aprilia protagonista del mondiale Superbike, dove ha conquistato 7 titoli mondiali in soli 5 anni di partecipazione, portando a 54 titoli iridati il palmarès della casa di Noale.

L’obbiettivo di casa Aprilia era innanzitutto aumentare la potenza del motore su tutto l’arco d’erogazione, impresa riuscita grazie ad un 4 cilindri V di 65° capace da un lato di superare la soglia dei 200 CV di picco massimo e dall’altra di aumentare la già consistenta coppia.

La struttura della nuova Aprilia permette poi al centauro di ‘settare’ la propria moto nel modo che preferisce: si possono regolare la posizione del motore nel telaio, l’inclinazione del cannotto di sterzo, la regolazione del pivot del forcellone e l’altezza del retrotreno, oltre ovviamente alle sospensioni. Tra le novità, anche il sistema di lubrificazione completamente riprogettato, il sistema di scarico ridisegnato e una nuova centralina elettrica più potente per una gestione più accurata del motore stesso.

Proprio l’elettronica è uno dei punti di forza della nuova Aprilia, a partire dall’APRC (Aprilia Performance Ride Control), il pacchetto di sistemi di controllo derivato direttamente dalla tecnologia del mondiale Superbike. Assai apprezzate per una moto così potente soprattutto le esclusive funzioni di auto-calibrazione e controllo dell’impennata. Presente anche l’evoluto e sicuro Race ABS regolabile in 3 livelli di intervento.

La Aprilia RSV4 RR è stata poi arricchita di tutti quei particolari che nella precedente generazione di RSV4 erano esclusivi della sola versione Factory, come i carter esterni del motore, la coppa olio ed i coperchi testa in magnesio, l’ampia possibilità di regolazione della ciclistica e i cornetti di aspirazione ad assetto variabile.

La RSV4 RR è proposta dall’Aprilia in due versioni cromatiche, entrambe opache, grigio Bucine e nero Ascari, ed è disponibile anche in allestimento “Race Pack” che comprende leggeri cerchi in alluminio forgiato e più sofisticate sospensioni Öhlins (ammortizzatore, forcella e ammortizzatore di sterzo), in entrambi i casi con la possibilità di connessione del proprio smartphone al veicolo tramite la piattaforma Aprilia V4-MP.

Per gli ‘incontentabili’, c’è anche un’esclusiva versione di 500 esemplari numerati, chiamata RSV4 RF, con “Race Pack” di serie ed una speciale grafica dedicata dal nome evocativo “Superpole”. Infine, il prezzo: la RSV4 costa 18.300 euro nella sua versione RR e 21.590 euro in quella RF.

MOTORI Nuova Aprilia RSV4 RR, cuore da Superbike