Smarrimento patente nautica? Come chiedere il duplicato

Lo smarrimento della patente nautica è un bel problema che spesso comporta una serie di spese aggiuntive. Scopriamo insieme come agire in questo caso

Lo smarrimento della patente nautica è sempre un evento difficile da affrontare. Finché non si riuscirà a fare il duplicato, non ci si potrà mettere alla guida della propria imbarcazione. D’altro canto, l’iter per avere il duplicato utile alla guida dei traghetti è abbastanza confuso. Come se tutto ciò non bastasse, lo smarrimento della patente nautica comporta spesso l’aggiunzione di spese extra non previste. La prima azione da svolgere nel caso si sia smarrita la propria patente, è di fare denuncia presso il comando dei Carabinieri situato nella propria zona di residenza.

Generalmente, la procedura di denuncia non dura molto. Al termine, viene emesso un certificato di denuncia per la patente nautica smarrita (utile per guidare mezzi come un motoscafo) viene invalidata. In questo modo il documento non potrà essere utilizzato da terzi per scopi personali. Una volta denunciato lo smarrimento della patente nautica, si può procedere a chiederne il duplicato. Bisogna raccogliere tutti i documenti necessari per richiedere il rilascio di una copia della patente smarrita. Il documento più importante è l’istanza redatta su un apposito modello (da presentare presso l’ufficio di Primo rilascio in triplice copia).

Insieme all’istanza bisogna presentare la denuncia di smarrimento o di furto (originale), la dichiarazione sostitutiva di certificazione dei requisiti morali, il certificato medico in bollo, 2 foto in formato tessera, la fotocopia di un valido documento d’identità e la fotocopia del proprio codice fiscale. Infine, bisogna svolgere alcuni pagamenti e presentare le dovute attestazioni all’ufficio del Primo rilascio. In particolare, bisogna versare 25 euro sul conto corrente numero 9001 (per i diritti di navigazione), ricordandosi che l’attestazione sarà valida per 4 mesi dal momento del pagamento.

Inoltre, bisogna versare 1,38 euro sul conto corrente postale della Tesoreria Provinciale dello Stato, indicando come casuale il pagamento stampato della patente nautica. Infine, l’ultimo versamento previsto è da fare sul conto corrente numero 4028 per l’imposta di bollo per l’istanza. Tutte le attestazioni sono da presentare all’ufficio di Primo rilascio. Quest’ultimo ci metterà un paio di giorni per controllare la veridicità di tutti i dati e verificare l’avvenuto pagamento. Solo quindi verranno iniziate le pratiche per produrre il duplicato necessario.

MOTORI Smarrimento patente nautica? Come chiedere il duplicato