Smarrimento patente: cosa fare

Abbiamo smarrito la patente e non sappiamo cosa fare o a chi rivolgerci; vediamo insieme in pochi punti come fare.

In caso di smarrimento o sottrazione, o distruzione della patente di guida sarà possibile sporgere denuncia presso il più vicino Comando dell’Arma dei Carabinieri o presso un ufficio denunce della Polizia di Stato, i quali subito dopo rilasceranno un permesso provvisorio di circolazione o di guida valido per 90 giorni.

duplicato patente iter semplificato

Se la patente smarrita o danneggiata risulta essere meccanizzata, cioè regolarmente censita nell’Archivio Nazionale degli abilitati alla guida, sarà l’organo stesso da noi interpellato e presso il quale abbiamo sporto denuncia a fare da intermediario ed inoltrare in automatico la richiesta agli organi competenti, che in questo caso fanno riferimento all’UCO (Ufficio Centrale Operativo). In questa eventualità l’ufficio preposto invierà il duplicato direttamente al nostro indirizzo di residenza. Trascorsi 45 giorni se non si è ancora ricevuto il duplicato è possibile e consigliabile contattare il numero verde 800 23 23 23 per velocizzare e seguire la pratica.

Iter burocratico per richiedere il duplicato della patente

Se invece la patente smarrita non è presente nell’archivio informatico Nazionale e l’UCO non può provvedere a fornire il duplicato o si manifestano problematiche di altra natura, è necessario rivolgersi direttamente all’Ufficio Provinciale del Dipartimento Trasporti Terrestri fornendo e presentando determinati documenti che andremo ad elencare:

  • Permesso di circolazione rilasciato in fase di denuncia e rilasciato dalle autorità alle quali ci si è rivolti;
  • Denuncia di smarrimento originale e in copia;
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione: autocertificazione in carta semplice che attesti generalità, luogo, nascita, residenza e codice fiscale;
  • Due fototessere su fondo chiaro;
  • Modello di domanda TT 2112 correttamente compilato e sottoscritto;
  • Attestato di versamento su C/C N. 9001; per l’importo corretto da versare è necessario contattare l’ufficio provinciale competente. Il modulo precompilato è disponibile presso gli uffici postali;
  • I cittadini extracomunitari dovranno presentare il Permesso di soggiorno o Carta di Soggiorno in copia e in originale.

Chi può presentare la domanda di duplicato patente

  • Ovviamente il diretto interessato, quindi noi stessi.
  • La persona che abbiamo delegato che dovrà essere in possesso di un suo documento di identità valido, munito di nostra delega su carta semplice e sottoscritta e la fotocopia di un nostro documento di identità in corso di validità;
  • La scuola guida o l’ufficio di pratiche auto che abbiamo interpellato, muniti di nostra copia di documento di identità in corso di validità.
MOTORI Smarrimento patente: cosa fare