Quali sono i sistemi di sicurezza attivi in auto

Oggi si parla molto di sistemi di sicurezza attivi di cui sono dotati i veicoli di ultima generazione. Vediamo di capire cosa si cela dietro alle sigle che troppo spesso l'automobilista non sa cosa significhi.

Oggi si parla molto di sistemi di sicurezza attivi di cui sono dotati i veicoli di ultima generazione. Vediamo di capire cosa si cela dietro alle sigle che troppo spesso l’automobilista non sa cosa significhi.

BSM (Blind Spot Monitoring)

E’ un sistema di ausilio che monitora i punti ciechi degli specchi retrovisori esterni, tramite sensori radar ed informa del sopraggiungere di un veicolo con una segnalazione visiva integrata nei due specchi retrovisori sx. e dx., a seconda del lato dal quale passo il veicolo.
ASR ( Anti Schlupf Regierung )
Noto anche come TCS ( Traction Control System) o ASC ( Automatic Stability Control) dei quali comunque rappresenta la versione tecnologicamente più avanzata e moderna, è un sistema di regolazione e controllo dello slittamento delle ruote in fase di accelerazione che, analogamente all’omologo sistema per il controllo della frenatura ( ABS), consente di governare al meglio la trazione in fase di partenza ( ed in fase di crocera), in funzione delle condizioni del fondo stradale.
ESP ( Electronic Stability Program)
Questo dispositivo interviene quando il veicolo ha acenni di sbandamento laterale ( imbardata) cioè in caso di movimenti di sovrasterzo o di sottosterzo consentendo al veicolo di mantenere la corretta traiettoria e quindi, di non uscire di strada.
FCW (Forward Collision Warning)
Segnala il pericolo di tamponamento con un simbolo proiettato sul parabrezza e il sistema di monitoraggio della pressione pneumatici.
AEB (Automatic Emergency Braking)
Il sistema di frenata d’emergenza assistita combina i sistemi avanzati di assistenza alla guida con il controllo elettronico della stabilità, per rallentare il veicolo e ridurre potenzialmente la gravità dell’impatto quando la collisione è inevitabile. TRW offre soluzioni per la guida in città e in situazioni di velocità più elevata.
BAS (Brake Assist System)
E’ un dispositivo attivo montato sull’impianto frenante del veicolo che entra in azione solo in caso di frenate di emergenza e improvvise, quando il pedale del freno viene premuto molto rapidamente ma senza la necessaria pressione per attivare l’ABS. In questo caso il BAS attiva l’innalzamento automatico della pressione fino all’entrata in funzione dell’ABS su tutte le ruote, garantendo così una migliore azione frenante. In pratica questo sistema fa si che la frenata di emergenza sia la più efficace possibile.
LDWS (Land Departure Warning System)
Il Lane Departure Warning è un dispositivo che avvisa il conducente distratto del superamento della linea che delimita la propria. Si attiva attraverso un pulsante sulla console centrale ed avvisa il conducente con un leggero segnale acustico se l’auto supera una delle linee di corsia senza un apparente motivo, ad esempio senza usare l’indicatore di direzione.
FCW (Forward Collision Warning)
Segnala il pericolo di tamponamento con un simbolo proiettato sul parabrezza e il sistema di monitoraggio della pressione pneumatici.

 

MOTORI Quali sono i sistemi di sicurezza attivi in auto