Ogni quanto si sostituisce una batteria della macchina

La sostituzione della batteria dell'automobile è un'operazione necessaria per far funzionare correttamente il veicolo. Ma quando eseguirla? Ecco qualche indizio per capirci di più

La sostituzione della batteria è necessaria per non rimanere a piedi nel bel mezzo di un viaggio. Non esiste una cadenza fissa con cui effettuare la sostituzione della batteria, ma i meccanici più esperti consigliano di cambiarla ogni 3 anni. Si tratta comunque di un valore numerico molto astratto. Si può invece tenere sotto costante controllo il livello dell’acido in questo dispositivo elettronico. La misurazione avviene con un attrezzo chiamato densimetro, che generalmente ha una forma simile a una siringa. Questo dispositivo preleva l’acido e lo analizza, fornendo all’automobilista delle indicazioni utili sullo stato della batteria.

In alternativa, è possibile misurare l’efficacia della batteria con un altro attrezzo, chiamato voltometro. Qualora il voltometro indicasse un’efficacia troppo bassa, la sostituzione della batteria dovrebbe essere svolta in modo immediato. Oltre ai test svolti con il voltometro e il densimetro, altre indicazioni utili sullo stato della batteria si possono avere dal funzionamento delle luci, dei fari e della centralina che gestisce sistemi come quello ESP e quello ABS. Se l’automobilista riscontrasse dei problemi con il funzionamento di questi sistemi, la colpa sarebbe quasi certamente di una batteria troppo vecchia.

La sostituzione della batteria potrebbe essere molto utile anche nel caso in cui il veicolo stentasse a partire, o avesse dei problemi durante il movimento. In più, è necessario cambiare la batteria anche nel caso in cui la macchina abbia subito un fermo forzato fin troppo prolungato. Questo poiché durante l’inattività ci possono essere degli effetti negativi, come quello esercitato dal freddo , sui vari componenti della batteria stessa. Infine, per capire quando è necessaria la sostituzione della batteria si può controllare la densità dell’elettrolito.

Nel caso in cui durante il controllo si riscontrasse qualche problema, il cambio della batteria dovrà essere svolto il prima possibile. Se la batteria presenta dei problemi anche nel bel mezzo delle operazioni di ricarica, è perché dev’essere sostituita al più presto dato che è prossima a spegnersi. Bisogna comunque ricordarsi, che la sostituzione della batteria richiede di possedere alcune conoscenze. Qualora il cambio avvenisse in modo maldestro, la batteria potrebbe danneggiarsi o danneggiare in modo serio la macchina. Per questo è meglio rivolgersi a un meccanico, lasciando l’ automobile nelle mani di un professionista.

MOTORI Ogni quanto si sostituisce una batteria della macchina