Finestrino dell’auto abbassato: perché si rischia di prendere una multa

Il Codice della Strada impone di non lasciare mai la macchina in condizioni tali da rendere possibile che qualche male intenzionato la utilizzi senza consenso

E’ di qualche giorno fa la notizia di una donna che è stata multata di 41 euro per aver lasciato abbassato il finestrino della propria auto.

In estate ci sono infatti delle abitudini o delle distrazioni che, da Codice della Strada alla mano, potrebbero indurre un solerte vigile urbano ad elevare una multa.

E’ bene sapere che prendere una multa per aver lasciato solo il finestrino abbassato non è una notizia falsa.

Il comma 4 dell’art. 158 Codice della Strada infatti impone di non lasciare mai la macchina in condizioni tali da rendere possibile che qualche male intenzionato la utilizzi senza il consenso del proprietario.

“Durante la sosta e la fermata -dice l’articolo in questione – il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l’uso del veicolo senza il suo consenso”

La multa va da 41 a 168 euro. Il Codice della Strada specifica poi che la multa si applica non solo in caso di sosta ma anche in caso di fermata, quando si lascia la macchina qualche minuto in seconda fila.

Sappiate che il Codice della Strada punisce anche coloro che guidano con il vetro abbassato e un gomito leggermente fuori.

Un ragazzo di Genova lo scorso anno è stato fermato e multato da una pattuglia della Polizia che ha applicato quella che nel vecchio codice della strada si chiamava ”guida malagevole”, ora disciplinata dal comma 1 dell’articolo 169.

MOTORI Finestrino dell’auto abbassato: perché si rischia di prendere u...