Come verificare se il bollo auto è stato pagato

Avete bisogno di una verifica sul bollo della vostra auto per vedere se è stato pagato? Ecco una guida su come fare utilizzando uno degli appositi servizi online

La verifica del bollo auto è un’operazione che si rende necessaria in diverse situazioni e che, grazie ad alcuni comodi servizi online, oggi è diventata piuttosto rapida. Nella vita frenetica di oggi, a causa degli impegni quotidiani, può capitare infatti di dimenticarsi la scadenza precisa del bollo della propria auto. Oppure capita di essere in trattativa per l’acquisto di un’ auto usata, ed in quel caso una delle verifiche da fare è quella di accertarsi che il bollo sia stato regolarmente pagato dal venditore.

Oggi la tecnologia ci viene incontro e ci permette di effettuare la verifica del bollo auto direttamente online per scoprire se è stato pagato con l’ausilio di un computer o più semplicemente con uno smartphone od un tablet. Ci sono diversi servizi online gratuiti grazie ai quali è possibile fare questa verifica, evitando così di doversi recare negli uffici dell’ACI oppure di stare al telefono ad attendere una risposta. I migliori servizi per effettuare questa verifica sono quelli che troviamo sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate e sul sito internet dell’ACI: vediamo come funzionano.

Sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate c’è un’apposita sezione dedicata esclusivamente al servizio (gratuito) di verifica del pagamento del bollo auto. Gli utenti dovranno avere sotto mano alcune informazioni relative al veicolo. In primis bisogna indicare la regione di residenza dell’intestatario che può essere selezionata mediante il menù a tendina collocato a fianco della voce “regione beneficiaria”. Si devono indicare inoltre la categoria del veicolo e l’anno di pagamento, ed infine bisogna digitare la targa del veicolo. A questo punto basterà cliccare su “visualizza pagamenti” per avere la lista completa dei pagamenti effettuati.

Il sito internet dell’ACI mette a disposizione degli utenti una procedura simile a quella dell’Agenzia delle Entrate. Saranno necessari i dati del veicolo e dell’intestatario e si dovrà indicare il tipo di pagamento da effettuare. Oltre alla regione di residenza andranno selezionati anche il tipo di veicolo e la targa. Per procedere alla verifica attraverso il pulsante “calcola” si dovrà inserire anche un codice di sicurezza. Dopo la verifica, nel caso in cui il bollo auto non fosse stato pagato, sarà possibile procedere al versamento della somma dovuta cliccando su “effettua pagamento”.

MOTORI Come verificare se il bollo auto è stato pagato