Come eliminare i graffi dal parabrezza

Seguendo qualche semplice consiglio è possibile rimuovere i graffi dal parabrezza senza sostituirlo

Eliminare i graffi dal parabrezza dell’auto è fondamentale affinché il danno non peggiori. Un piccolo graffio può aumentare di dimensioni fino a portare alla rottura del parabrezza. Ciò è semplicemente dovuto allo sbalzo termico a cui il vetro è soggetto durante il giorno e la notte, al calore del riscaldamento interno e parallelamente alle basse temperature presenti all’esterno e viceversa. Da qui l’esigenza di una repentina sostituzione dei cristalli scheggiati. Prima d’iniziare le fasi di sostituzione bisogna analizzare il danno e constatarne l’entità. La profondità del graffio si vede a occhio nudo, se non si riesce, basta strofinare la zona interessata con l’unghia. In presenza di graffi di lieve entità si possono usare prodotti specifici per rendere il danno meno visibile.

Se invece la scalfittura è profonda ed estesa (solitamente provocata da una pietra scagliata con forza), il vetro deve essere obbligatoriamente sostituito. Riguardo quest’ultimo caso, occorre consultare la propria compagnia assicurativa e constatare la presenza di una eventuale polizza assicurativa cristalli attiva. Si può così usufruire di uno sconto o una sostituzione totalmente gratuita.

L’attuazione delle fasi di eliminazione dei graffi dal parabrezza possono essere avviate solo in presenza dei giusti materiali. Prima di iniziare bisogna avere: nastro adesivo, smalto per vetri, acqua, elemento di lucidatura (spazzola rotante) e trapano.

Ora inizia a mettere il nastro adesivo attorno al graffio così da delimitare e avere ben visibile la zona su cui intervenire. Prendi lo smalto per vetri e mescolalo con l’acqua. Prima di procedere leggi bene le istruzioni riportate sulla confezione per la quantità di acqua da utilizzare al fine di arrivare alla giusta densità del prodotto da spargere sul vetro (né troppo liquida né troppo densa). Fatto questo stendila sulla zona graffiata.

In seguito prendi un trapano a bassissima velocità e collegalo a una spazzola rotante. Passala sulla parte interessata del parabrezza finché il graffio non sarà eliminato totalmente. Se non si possiedono una certa esperienza e praticità, bisogna lasciar fare questo lavoro a una persona specializzata, perché nonostante possa sembrare semplice, occorrono molta attenzione e precisione.

Immagini: Depositphotos

MOTORI Come eliminare i graffi dal parabrezza