Come comprare un’auto in Germania

Come comprare un'auto in Germenia

Comprare una auto in Germania può essere conveniente. Per comprare un’auto in Germania sono necessari alcuni adempimenti burocratici. Una volta acquistata l’auto è necessario farsi rilasciare dal venditore regolare fattura e l’atto di compravendita che attesti il passaggio di proprietà. Con questi documenti si dovrà poi andare alla Motorizzazione Civile per immatricolare la vettura in Italia. Qui si dovrà pagare l’IVA e presentare una traduzione asseverata dell’atto di compravendita.

ECCO I DOCUMENTI NECESSARI PER COMPRARE UN’AUTO IN GERMANIA

A) VEICOLO NUOVO MAI IMMATRICOLATO

– Certificato di omologazione comunitaria (COC) in originale

– Documenti relativi all’assolvimento degli obblighi IVA


B) VEICOLO IMMATRICOLATO IN GERMANIA CON MENO DI 6000KM PERCORSI o ETA’ INFERIORE A 6 MESI

– ‘Fahrzeugbrief’ (certificato di proprietà) in originale e sua fotocopia integrale più la traduzione giurata

– ‘Fahrzeugschein’ (carta di circolazione) in originale insieme alle targhe tedesche e sua fotocopia integrale più la traduzione giurata oppure ‘Abmeldebescheinigung für den Fahrzeughalter’ (certificato di radiazione dall’ufficio di immatricolazione tedesco)

– Documenti relativi all’assolvimento degli obblighi IVA

C) VEICOLI USATI

– ‘Fahrzeugbrief’ (certificato di proprietà) in originale e sua fotocopia integrale più la traduzione giurata

– ‘Fahrzeugschein’  (carta di circolazione) in originale insieme alle targhe tedesche e sua fotocopia integrale più la traduzione giurata insieme con le targhe tedesche oppure ‘Abmeldebescheinigung

für den Fahrzeughalter’ (certificato di radiazione dall’ufficio di immatricolazione tedesco)

– Certificati tecnici rilasciati da un ufficio di collaudo tedesco (TÜV o ufficio equivalente)

oppure Certificato di Omologazione Comunitaria (COC) in originale

 

PER TRASPORTARE L’AUTO IN ITALIA

Per trasportare l’auto in Italia ci sono tre soluzioni.

La prima soluzione è di portarla nel nostro paese ‘rimorchiandola’.  In questo caso non ci sono particolari problemi (anche se non ancora immatricolata in Italia) e l’auto può tranquillamente passare il confine.

Altra possibilità (nel caso in cui l’auto non sia ancora immatricolata) è di apporre una targa di prova e di ottenere una assicurazione temporanea che permetta di poterla guidare fino al nostro paese dove verrà poi immatricolata.

Se invece l’auto viene subito immatricolata in Italia all’atto dell’acquisto, sarà possibile, disponendo già di una assicurazione, ottenere la targa definitiva e guidare la nuova auto dalla Germania fino a casa.

 

MOTORI Come comprare un’auto in Germania