Cinture di sicurezza sul sedile posteriore: cosa dice il Codice della Strada

Sono molti a chiedersi se le cinture di sicurezza vadano allacciate anche dietro

Come sapete le cinture di sicurezza vanno allacciate sempre quando siete seduti sui sedili anteriori. Ma se siete seduti sul sedile posteriore è obbligatorio allacciare le cinture di sicurezza?

La risposta è contenuta nell’art. 172 del Codice della Strada, il quale precisa che il conducente e i passeggeri dei veicoli muniti di cintura di sicurezza hanno l’obbligo di utilizzarle in qualsiasi situazione di marcia.

L’obbligo vige quindi per conducenti e passeggeri di autovetture, autoveicoli destinati al trasporto di cose, autobus e anche quadricicli leggeri dotati di carrozzeria chiusa e dotati sin dall’origine di cinture di sicurezza (ad esempio le minicar) nonché a bordo di taxi e di vetture adibite a noleggio con conducente.

Il generico riferimento alle cinture di sicurezza, sia per il conducente sia per i passeggeri, lascia presumere che l’obbligo viga indifferentemente sia per i posti anteriori sia per quelli posteriori.

Non si tratta, come presunto da molti, di una facoltà, ma di un vero e proprio obbligo che, se non rispettato, può far incorrere in una sanzione: chiunque non fa uso dei dispositivi di ritenuta, cioè delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 80 euro a 323 euro, nonché della detrazione di 5 punti dalla patente.

MOTORI Cinture di sicurezza sul sedile posteriore: cosa dice il Codice della&...