Assicurazione auto: come funziona il bonus-malus

Fin da quando è stato introdotto il bonus-malus molte cose sono cambiate, vedremo come

Il bonus-malus funziona sulla base delle classi di merito. Inizialmente una persona senza vita assicurativa inizia dalla numero 14 su 18 totali. In seguito, in base alla virtuosità di guida dell’assicurato, si può iniziare la scalata verso la prima classe oppure scendere rovinosamente verso la dicottesima. In base alla classe, cambia il premio assicurativo.

Salire di classe è meno rapido che scendere, infatti ogni anno senza commettere incidenti ci vale la risalita di una fascia, commettere invece un incidente fa scendere di due fasce. Ovviamente questo mostra che ad ogni incidente che viene commesso, ci vogliono ben due anni per recuperarne gli effetti negativi, soprattutto economici.

Le leggi più recenti però hanno fatto degli importanti distinguo, ovvero che prima di tutto la compagnia assicurativa deve rapidamente comunicare al proprietario del veicolo l’avvenuto ribassamento di fascia, e soprattutto alcune compagnie offrono la possibilità (qualora il danno sia di lieve entità) di risarcire direttamente i danni auto alla controparte senza effettuare la denuncia scritta.

Le assicurazioni al loro interno hanno una gestione non sempre comune delle classi di merito, comunque per non far perdere all’assicurato la classe raggiunta nel passaggio ad una nuova assicurazione, è stata istituita la classe di convenzione universale, che corrisponde ad una tabella generale dove si ritrova la classe di merito effettiva raggiunta dall’assicurato, con la quale ricominciare un nuovo rapporto con un’altra assicurazione.

In realtà le assicurazioni non tengono conto di tutto l’anno solare, ma di un periodo che va fino a 2 mesi prima della scadenza della polizza che è definito “periodo di osservazione”. Qualora un sinistro avvenga nei due mesi finali del rapporto assicurativo, verrà considerato nel periodo di osservazione dell’anno successivo e quindi la discesa delle fasce due anni dopo.

Il meccanismo del bonus-malus è un po’ complesso all’inizio, ma basta studiarlo un pochino, per rendersi conto che è molto intuitivo.

Immagini: Depositphotos

Auto

MOTORI Assicurazione auto: come funziona il bonus-malus