Animali in vacanza: come farli viaggiare in macchina

I consigli per un viaggio ideale in macchina con i propri amici a quattro zampe, le regole e come farli sentire a proprio agio

Partire con gli animali in vacanza è una responsabilità davvero grande e bisogna fare attenzione a moltissimi dettagli. Qualsiasi animale, ad esempio, può avere inizialmente paura della macchina, perché il movimento non volontario mette agitazione e preoccupazione e tutti gli animali, che siano cani, gatti, conigli o furetti tendono a scappare via, perché pensano di essere in pericolo. Alcuni possono anche stare male vedendo dal finestrino tutto ciò che li circonda, e potrebbero agitarsi e diventare aggressivi. Per cui, pur conoscendo il proprio cucciolo, prima di partire con gli animali in vacanza in macchina è bene munirsi di gabbietta o trasportino, per viaggiare in totale tranquillità e fare sentire i pelosi più sicuri. Viaggiare con un animaletto chiuso dentro la gabbia non è importante solo per questione di sicurezza ma anche per legge, perché non si possono trasportare animali in macchina in libertà, nemmeno per brevi tragitti.

Animali in vacanza, regole per un bel viaggio

Se si vogliono portare gli animali in vacanza ed esser certi che tutto vada per il meglio, è bene cercare di tranquillizzare il peloso prima di farlo salire in auto e fargli capire che va tutto bene ed è al sicuro. Quindi, la prima regola è quella di farlo avvicinare alla macchina e aspettare che sia lui a salire, senza fargli pressione. In caso di reazione positiva, si deve premiare il cucciolo, in caso di reazione negativa invece si deve riprovare con estrema calma e tranquillità. L’animale non deve mangiare prima della partenza e deve avere con se qualcosa che gli ricordi casa, come ad esempio un peluche o un giochino.

Animali in vacanza, le soste

Andare con gli animali in vacanza in macchina vuol dire anche fare moltissime soste, perché avranno sicuramente bisogno di scendere per cambiare aria, per una passeggiata, per bere o per fare i bisogni. Quindi mettete in conto che non sarà un viaggio privo di pause ma molto più lungo del previsto.

MOTORI Animali in vacanza: come farli viaggiare in macchina