Animali in vacanza: i gatti soffrono il mal di macchina

Scopriamo come portare i nostri amici felini in auto e come assicurarci che stiano bene durante il viaggio, conoscendo i sintomi del mal di macchina

Gli animali in vacanza si rilassano tanto quanto noi se vengono trattati nella giusta maniera e non vengono modificate le loro abitudini giornaliere. I più problematici sono i gatti, che hanno molte più necessità dei cani. Prima di intraprendere un viaggio in auto, i nostri amici felini, ad esempio, hanno bisogno di conoscere il luogo dove dovranno trascorrere del tempo perché, se li si mette davanti alla nuova realtà senza una minima preparazione, potrebbero ribellarsi e diventare aggressivi. Se non si conoscono molto bene i propri pelosi e si decide di portare un felino in macchina, la situazione che potrebbe presentarsi sarebbe sicuramente negativa.

Animali in vacanza: come si comporta un gatto che sta male

Un gatto che sta male non ha gli stessi sintomi del cane; i suoi sintomi di avvertimento sono facilmente confondibili con gesti di stizza. Il gatto può iniziare a miagolare insistentemente, cercare di aprire il trasportino, diventare nervoso e molto aggressivo e, a volte, le pupille si possono dilatare in modo molto aggressivo. Quando il gatto inizia ad avere questo comportamento strano, l’unica cosa che si può fare è cercare di calmarlo, senza farlo uscire dal trasportino, né in macchina né fuori dall’auto. Dentro la macchina il gatto deve assolutamente viaggiare nel trasportino, perché è molto rischioso lasciarlo in libertà, sia per il micio, sia per chi viaggia con lui. Questa regola vale per tutti gli animali in vacanza, ma anche per coloro che affrontano brevi tragitti.

Animali in vacanza: soluzioni contro il mal di macchina

Se si vogliono portare i propri animali in vacanza, la soluzione per evitare il mal di macchina è quella di non farli mangiare 7 ore prima del viaggio, dargli dell’acqua, viaggiare con i finestrini abbassati per il ricambio di aria e farlo uscire più volte possibile. Se e quando sarà calmo, conoscendo bene il proprio micio, sarà possibile anche fargli fare una passeggiata.

MOTORI Animali in vacanza: i gatti soffrono il mal di macchina