Animali in vacanza: come farli viaggiare in treno

Come far viaggiare in treno i nostri amici a quattro zampe, in modo che trascorrano momenti piacevoli e senza stress

Organizzare una vacanza con gli animali non è impossibile e se tutto viene pianificato con cura, ogni cosa si risolve per il meglio. Per viaggiare con i diversi mezzi di trasporto, bisogna conoscere nei dettagli il regolamento, per evitare di incorrere in pesanti sanzioni. A seconda della meta scelta, quindi, è importante chiedere le informazioni necessarie direttamente alle compagnie, che daranno tutte le delucidazioni in merito. Vediamo di seguito alcuni consigli su come far viaggiare gli animali in treno.

Animali in vacanza: attenersi con rigore al regolamento

Per far viaggiare gli animali in treno in tutta sicurezza occorre, prima di tutto, conoscere bene il regolamento. E’ sempre bene collegarsi ai siti delle ferrovie e scorrere tra le pagine, fino a rintracciare quella relativa al trasporto animali. Leggere quindi tutto il regolamento e considerare le parti che interessano: ad esempio, se si tratta di un cane, non deve superare i 10 chili di peso, deve possedere tutte le vaccinazioni richieste, deve essere stato regolarmente iscritto all’anagrafe canina e deve essere messo in un trasportino apposito. 

Animali in vacanza: il costo del biglietto varia a seconda della taglia

Se l’animale è di taglia grande è necessario, per farlo viaggiare in treno, prenotare uno scompartimento oppure una cuccetta, nel caso si tratti di un lungo viaggio. Se invece è un cane guida per non vedenti, allora non vi è l’obbligo del trasportino e l’animale non paga una maggiorazione sul biglietto. I cani di piccola taglia collocati nel trasportino viaggiano gratis, mentre i cani di taglia grande in genere pagano parte del biglietto. Quando si acquista il biglietto, occorre esibire il libretto sanitario del cane. Inoltre, è sempre opportuno tenere il guinzaglio e la museruola, per evitare di essere multati ed essere obbligati a scendere dal treno alla prima fermata. Un passeggero può portare un solo animale.

MOTORI Animali in vacanza: come farli viaggiare in treno