Alla guida senza patente? cosa si rischia?

Alla guida senza patente, sanzione, depenalizzazione e rischi che si incorrono guidando un veicolo senza aver mai conseguito il documento.

Guidare senza aver conseguito l’esame della patente

L’articolo 116 del codice della strada recita che non si possono condurreautoveicoli e motoveicoli senza aver conseguito l’esame della patente di guida e chi viene fermato e controllato in flagranza di reato può esseresanzionato con una ammenda che va dai 2257 euro fino a 9032 euro. La stessa sanzione è applicata anche ai titolari di patente revocata o non rinnovata per mancanza dei requisiti necessari. Se l’infrazione viene reiterata nel tempo e riscontrata nel biennio dalla prima sanzione, si può incorrere nell’arresto fino ad un anno.

Le nuove normative

In base alle novità introdotte dal pacchetto depenalizzazione ad opera del governo Renzi, si è approvato col decreto legislativo del 15 Gennaio 2016 n. 7,  che l’illecito si configurerà di tipo amministrativo, evitando il precedente rischio di una denuncia penale. La sanzione pecuniaria non sarà altrettanto clemente e andrà da 2257 euro fino a 5000 euro, con un tetto massimo di 30000 euro.

Cosa succede a chi dimentica la patente a casa

Siamo sempre più presi dalla complessità e dai ritmi sempre più frenetici della vita quotidiana non è poi così raro mettersi alla guida senza patente e ritrovarsi davanti ad un controllo delle forze dell’ordine e rendersi conto che si può fare solo scena muta. In questo caso saremo messi di fronte ad una multa che può andare dai 41 euro fino a 167 euro (articolo 180 Codice della Strada), con l’obbligo di presentarsi entro 24 ore negli uffici indicati dagli agenti con la patente che si è lasciata a casa. In realtà se siamo fortunati potremmo cavarcela anche solo con una grossa ramanzina.

Cosa succede a chi guida con la patente scaduta

Secondo il Codice della Strada e più in particolare nell’articolo 126 è riportato che chi guida con patente scaduta è soggetto ad una sanzione amministrativa che va da euro 155 fino ad euro 624. Se si viene beccati alla guida nelle stesse condizioni una seconda volta c’è il rischio concreto del ritiro della patente.

Cosa succede a chi guida con patente diversa

Per chi guida un veicolo con una patente diversa da quella in possesso il reato risulta depenalizzato, ma è prevista una sanzione (multa) che può andare dai 1000 euro fino ai 4000 euro, senza contare il fatto che è prevista una sanzione accessoria che prevede la sospensione della patente da quattro a otto mesi,

Tutte le sanzioni possono essere ridotte del 30% se si esegue il pagamento entro i 5 giorni dalla constatazione dell’infrazione, ma possono aumentare anche di tre volte se si persevera a non pagare entro i limiti stabiliti dalla legge.

MOTORI Alla guida senza patente? cosa si rischia?