Addio graffi: arriva la pellicola che ripara la carrozzeria

Questo film protettivo aiuta a proteggere l’auto da graffi, strisciate e sportellate per almeno dieci anni. Scopriamo insieme come.

Addio graffi arriva la pellicola che ripara la carrozzeria

Fonte: Youtube – Autore: LLumarFilm

Tutte le volte che lasciamo la nostra auto nuova in un parcheggio non sappiamo mai come sarà quando torneremo a prenderla: qualcuno potrebbe averla inavvertitamente graffiata; aprendo uno sportello troppo forte e troppo vicino, qualche distratto potrebbe averla segnata in maniera profonda. I graffi sulla carrozzeria sono un incubo che, anche dopo il primo, ci tormenta sempre. La Llumar questo lo sa, e ha sviluppato una pellicola protettiva auto-riparante capace di proteggere la nostra bella quattro ruote dagli urti e dalle fonti di calore, lasciando la carrozzeria lucida e come nuova a lungo. L’azienda, parte del gruppo Eastman Chemical Company, ha progettato questo “Platinum Paint Protection Film (PPF) di natura invisibile dalle sorprendenti proprietà protettive.

L’hanno provata gli esperti di AutoExpress presso un’officina specializzata: lo stress test è avvenuto con delle spazzole metalliche che i giornalisti hanno sfregato vigorosamente sulla carrozzeria dell’auto a cui era stato apposto il film protettivo. All’inizio i segni ci sono, eccome: dopo qualche minuto, però, questi cominciano a ritirarsi fino a scomparire del tutto. Il segreto della PPF è una pronta reazione al calore che avviene tramite l’innovazione dell’uretano termoplastico.

Come funziona esattamente? Ce lo spiega l’AD di Reep Eastern, Ben Robinson, in un’intervista ad AutoExpress: «Le sue proprietà di auto-guarigione vengono dalla pellicola che torna sempre alla sua forma naturale. La colla sotto la vernice non si indurisce, rimane in uno stato fluido che aiuta il film protettivo a riprendersi anche da un brutto graffio, a patto che la superficie di metallo sottostante non sia piegata».

Il canale YouTube della Llumar ci mostra con precisione le dinamiche di installazione della pellicola, affatto semplici. Un carrozziere esperto e preciso deve installare la PPF su una vettura perfettamente pulita e asciugata, non contaminata da polvere o capelli che potrebbero impedire l’aderenza del film e ridurne l’effetto. La pellicola si applica anche sugli specchietti retrovisori e i bordi delle portiere, aiutandoci a preservarli dai piccoli danni di tutti i giorni.

Il prezzo di un simile miracolo? Moderato, considerando la tranquillità che ci porta. La PPF parte da 350 € e varia, naturalmente, in base al modello dell’auto e alla superficie da trattare – e può salire anche di molto se avete un’auto sportiva. Possiamo però dare un prezzo a dieci anni in cui non dovremo preoccuparci di tornare al parcheggio e trovare la nostra auto ammaccata?

MOTORI Addio graffi: arriva la pellicola che ripara la carrozzeria