L’A B C D E della patente

A B C D E quale patente è necessaria per condurre quale mezzo e con quali limitazioni?

A partire dal 2013 cioè dalla data in cui l’Italia ha recepito le direttive europee 2006/126 e 2009/133 in fatto di documento di guida, sono stati introdotti numerosi cambiamenti per quanto riguarda le categorie delle patenti; andiamo a vedere quante categorie prevede il codice della strada con particolare attenzione all’età minima per il conseguimento.

Patente AM dai 14 anni

  • La patente AM è conseguibile a partire da 14 anni di età, abilita alla guida di Ciclomotori (Categoria L1e) con velocità massima di fabbrica non superiore ai 45km/h, la cilindrata deve essere inferiore o corrispondere a massimo 50cc. Nel caso di veicoli elettrici la potenza nominale deve essere uguale o inferiore a 4KW.
  • I veicoli a tre ruote (categoria L2e) possono essere condotti a patto che di fabbrica non superino i 45km/h, la cilindrata massima consentita per i motori ad accensione comandata (benzina) è di 50cc. Per tutti gli altri veicoli a motore a combustione interna o eletrici la soglia limite a è di 4KW.
  • Si possono condurre quadricicli leggeri la cui massa a vuoto non superi i 350 kg (categoria L6e); per i veicoli elettrici se ne esclude la massa delle batterie. La cilindrata massima consentita per i motori a benzina è di 50cc, mentre per i motori diesel e per quelli elettrici si ha una soglia limite di potenza di 4KW.

Patente A1 dai 16 anni

  • La patente A1 è conseguibile a partire da 16 anni di età, abilita alla guida di motocicli di cilindrata non superiore di 125CC, di potenza massima di 11KW e dal rapporto potenza/peso fino a 0,1KW per kg.
  • La patente A1 abilita alla guida di tricicli di potenza fino a 15KW.
  • La patente A1 abilita alla guida di macchine agricole con sagoma corrispondente a quella dei motoveicoli.

Questa patente prima delle normative europee poteva essere convertita al compimento dei 18 anni in “A limitata” ; dopo il 2013 per accedere alle categorie A2 ed A3 è necessario svolgere una ulteriore prova pratica.

Patente A2 dai 18 anni

  • La patente A2 è conseguibile a partire dai 18 anni di età, abilita alla guida di motocicli di potenza non superiore ai 35KW che prevedono un rapporto di potenza/peso non superiore a 0,2KW/ kg.

Patente A dai 24 anni, dai 20 anni se si possiede patente A2 da 2 anni, 21 anni per condurre tricicli

  • La patente A abilita alla guida di motocicli a due ruote senza carrozzetta (senza sidecar, categoria L3e) o dotati di carrozzetta (sidecar,motocarrozzetta, categoria L4e) equipaggiati di motore con cilindrata superiore ai 50cc, con una velocità massima impostata di fabbrica di 45 km/h.
  • La patente A abilita alla guida di tricicli di potenza effettiva superiore ai 15KW.

Patente B1 dai 16 anni

  • La patente B1 abilita alla guida di tutti quei quadricicli diversi da quelli riportati in precedenza, la cui massa a vuoto non supera i 400 kg (categoria L7e), tale soglia è innalzata a 550 kg per i veicoli destinati al trasporto di merci; la massa delle batterie per i veicoli elettrici è esclusa; la potenza massima netta del motore ad ogni modo non deve superare i 15KW.
  • I veicoli con le caratteristiche sopra riportate vengono equiparati come i tricicli della categoria L5e e sono soggetti alle stesse prescrizioni tecniche.

Patente B e Patente B96 dai 18 anni

  • La patente B abilita alla guida di autoveicoli con massa complessiva non superiore ai 3500 kg (35Q) che sono progettati e costruiti per il trasporto di non più di otto persone oltre al conducente. Agli autoveicoli di questa categoria è consentito agganciare un rimorchio la cui massa non deve superare i 750 kg, se il rimorchio supera tale soglia, ma la massa complessiva autorizzata di tale connubio risulta inferiore ai 4250 Kg è necessario superare una prova pratica di abilità e comportamento incentrata sul veicolo stesso. Nel caso di superamento della prova pratica è rilasciata una patente di guida con codice specifico comunitario di 96 (patente B96).
  • La patente B abilita alla guida di macchine agricole.

Patente C1 dai 18 anni con obbligo di patente B

  • La patente C1 abilita alla guida di autoveicoli diversi da quelli riportati nelle categorie D1 o D, la cui massa massima è superiore ai 3500 kg (35Q), ma non superiore ai 7500 kg (75Q); devono essere progettati e costruiti per il trasporto di non più di otto persone escluso il conducente, agli stessi può essere collocato un rimorchio la cui massa non superi i 750 kg.

Patente C1E dai 18 anni con l’obbligo di patente C1

  • La patente C1E abilita alla guida di complessi di veicoli composti da una motrice che rientra nella categoria C1 in congiunzione ad un rimorchio o di un semirimorchio la cui massa autorizzata non deve superare i 750 kg; la massa massima del complesso non deve superare i 12.000 kg.
  • La patente C1E abilita alla guida di complessi di veicoli composti da una motrice che rientra nella categoria B in congiunzione ad un rimorchio o di un semirimorchio la cui massa autorizzata non deve superare i 2500 kg; la massa del complesso non deve superare i 12.000 kg.

Patente C dai 21 anni con l’obbligo di patente B

  • La patente C abilita alla guida di autoveicoli diversi da quelli delle categorie D1 o D la cui massa non superi i 3500 kg, costruiti per il trasporto di non più di 8 passeggeri oltre al conducente; agli stessi può essere collocato un rimorchio la cui massa non superi i 750 kg.

Patente CE dai 21 anni con l’obbligo di patente C

  • La patente CE abilita alla guida di complessi di veicoli composti da una motrice che rientra nella categoria C più un rimorchio o semirimorchio la cui massa non deve superare i 750 kg.

Patente D1 dai 21 anni con l’obbligo di patente B

  • La patente D1 abilita alla guida di autoveicoli progettati per il trasporto di non più di 16 persone oltre al conducente aventi lunghezza massima di 8 metri; può essere collocato un rimorchio la cui massa non superi i 750 kg.

Patente D1E dai 21 anni con obbligo di patente D1

  • La patente D1E abilita alla guida di complessi di veicoli la cui motrice rientra nella categoria D1 unitamente ad un rimorchio la cui massa non deve superare i 750 kg.

Patente D dai 24 anni con obbligo patente B

  • La patente D abilita alla guida di autoveicolo costruiti per il trasporto di oltre otto persone escluso il conducente; può essere collocato un rimorchio la cui massa non superi i 750 kg.

Patente DE dai 24 anni, con obbligo della patente D

  • La patente DE abilita alla guida di complessi di veicoli con motrice rientrante nella categoria D e da un rimorchio la cui massa non superi i 750 kg.

Patente KA dai 21 anni con obbligo patente A

  • La patente KA abilita alla guida di motoveicoli di massa non superiore alle 1,3 tonnellate in servizio di noleggio con conducente e abilita anche alla guida di taxi.

CQC persone

Dal 10 settembre 2008 è diventata obbligatoria la Carta di Qualificazione del Conducente, necessaria per i conducenti che effettuano professionalmente l’autotrasporto di persone come ad esempio condurre autobus uso terzi e scuolabus.

CQC Merci

Dal 10 settembre 2009 è diventata obbligatoria la Carta di Qualificazione del Conducente, necessaria per i conducenti che per professione effettuano il trasporto di cose.

CFP ADR

Per condurre veicoli che trasportano materiale pericoloso è obbligatorio munirsi del “patentino ADR” che consente di trasportare cisterne, esplosivi e sostanze radioattive.

MOTORI L’A B C D E della patente