L’autonomia delle AUTO ELETTRICHE e il loro risparmio

Quanti km fanno con un pieno di energia?

Le auto elettriche…queste misteriose. Sono in giro da diversi anni, sebbene in pochissimi decidano di fare il “salto di qualità” nell’utilizzare una ZEV (Zero Emission Vehicle). Ma sono un risparmio rispetto alle loro sorellastre a benzina e simili? Vediamo nel dettaglio alcuni esempi che possono aiutarci a capirlo meglio.

Partiamo da un’utilitaria a benzina, solitamente può costare dalle 9.000 alle 15.000 euro. Un’auto elettrica della stessa stazza può arrivarne a costare fino a 28.000. Chiaramente il costo è dovuto alla tecnologia che permette zero emissioni e ci sono infiniti lati positivi in questo (possibilità di guidare anche durante i blocchi del traffico, parcheggio gratuito in molte città, permessi speciali in strade solitamente inaccessibili). Oltretutto sempre di più avviene che la batteria elettrica non venga acquistata (ha un altissimo valore pari a circa il 30% dell’intero veicolo) ma venga affittata da ditte specializzate a cifre molto basse (dai 45 ai 60 euro al mese) Questo permette non solo di avere un discreto risparmio sull’acquisto del veicolo, ma la stessa batteria non ha costi di alcun genere nemmeno sulla manutenzione essendo di proprietà dell’azienda che la noleggia. Un altro sicuro lato positivo è il fatto non da poco che si è esenti da bollo per 5 anni dall’acquisto del veicolo. Infine molte aziende di RCAUTO e assicurazioni danno benefit e sconti ai proprietari di questi veicoli.

Partendo dai presupposti precedentemente elencati, partiamo col dire che un’auto elettrica solitamente può eseguire fino a 150 km con soli 3 euro di energia: facendo un rapido calcolo, un pieno da 600 km viene a costare 12 euro contro i 50 della benzina e i 23 del GPL.

Chiaramente differenti auto elettriche possono richiedere maggior consumo anche in base a come vengono utilizzate: ad esempio un veicolo elettrico dotato di schermo elettronico e piattaforma web integrata sicuramente sfrutta un volume energetico molto maggiore rispetto a un veicolo base con solo le configurazioni di default. Tuttavia è da chiarire che al momento il mercato dell’auto elettrica è ancora in fase di sviluppo e sicuramente nel corso dei prossimi anni subirà grandi miglioramenti, probabilmente abbassando ancora i costi al compratore e quindi monopolizzando il mercato dell’auto a energia sostenibile.

 

 

 

MOTORI L’autonomia delle AUTO ELETTRICHE e il loro risparmio