Guidare una Tesla, le sorprendenti vetture totalmente elettriche

Tesla è un'azienda americana che sta cercando di introdurre l'uso delle vetture elettriche nel mercato di massa

Sono passati poco più di 10 anni da quando la Tesla Motors ha cominciate il suo progetto, teso a sviluppare una vettura elettrica sufficientemente interessante da poter sfondare nel mercato delle automobili. L’idea iniziale ha fatto moltissimi progressi, tanto che dalle poche unità vendute negli anni tra il 2006 e il 2007, oggi Tesla è leader nel settore delle auto elettriche, con vendite che aumentano vertiginosamente di anno in anno: dai dati di mercato dal 2014 al 2015 le vendite di Tesla hanno avuto un incremento superiore al 50%.

Questa azienda è totalmente rivolta all’innovazione e nasce dalle grandi idee di alcune persone illuminate: è stata fondata nel 2003 da Elon Musk, cofondatore di Paypal, e da JB Straubel. Nel corso degli anni ha potuto godere dell’appoggio e dei finanziamenti anche dei fondatori di Google e dell ex presidente di eBay. Stiamo quindi parlando di alcune delle personalità di spicco delle nuove tecnologie, che hanno creduto in questo progetto e continuano a farlo, alla ricerca di una vettura totalmente ecocompatibile. Il primo modello prodotto da Tesla si chiamava Roadster, oggi in Europa è disponibile la Tesla Model S, che sarà accompagnata nei prossimi mesi anche dalla Model x. Sicuramente il catalogo di Tesla non è ampio, ma il mercato sta dando ragione a questa scelta, visto che le Model S stanno conquistando anche l’Europa e l’Asia.

Le automobili prodotte da Tesla sono totalmente elettriche; la Model S di base ha un’autonomia di 420 Km, e può raggiungere una velocità massima di 225 km/h, con un tempo di accelerazione da 0-100 km/h di soli 5.8 secondi. Si tratta di una berlina sportiva, dalle linee accattivanti ed eleganti, perfetta per chi ama il comfort e i viaggi su strada. Tra le tante idee geniali di Tesla una riguarda da vicino l’approvvigionamento: sono disponibili anche in Italia alcuni centri di approvvigionamento denominati Supercharger, dove è possibile ricaricare la batteria di una Model S in circa 30-40 minuti per avere un’autonomia di circa 250-300 km. Queste vetture, oltre ad essere ecocompatibili ed ecologiche hanno anche dotazioni invidiabili: pilota automatico, possibilità di trasportare fino a 7 passeggeri, sospensioni intelligenti, sensori di parcheggio. Dotazioni di tutto rispetto, che possono essere ulteriormente aumentate grazie al configuratore presente sul sito dell’azienda. Sicuramente Tesla non è una vettura che costringe a delle rinunce: le emissioni sono ridotte a zero, ma non per qeusto si è costretti a mantenere una bassa velocità o a viaggiare esclusivamente in città.

Immagini: Depositphotos

 

MOTORI Guidare una Tesla, le sorprendenti vetture totalmente elettriche