A Milano compare il cartellone mangia-smog

Lo smog che sta attanagliando il Nord Italia in questi giorni potrebbe essere fermato non solo dai blocchi del traffico tanto odiati dagli automobilisti.

A Milano è comparso un enorme cartellone pubblicitario in zona Porta Nuova con questa scritta: “Questa pubblicità non vende auto, ne fa sparire 409.704 in un anno“.

Il cartellone è stato messo da una società di affissioni pubblicitarie, la Urban Vision. E non si tratta di una pubblicità qualunque: il cartellone è infatti realizzato con un materiale particolare messo a punto da un’azienda di Pavia, la Anemotech.

Il tessuto, chiamato ‘The Breath‘, rappresenta un’innovativa tecnologia ambientale capace di assorbire, bloccare e disgregare le molecole inquinanti presenti nell’atmosfera.

‘The Breath’ sfrutta il naturale ricircolo dell’aria senza essere alimentato da fonti energetiche esterne di origine elettrica o fossile, in linea con le più recenti politiche energetiche comunitarie e internazionali che privilegiano il ricorso a tecnologie efficienti e a impatto zero per l’abbattimento degli inquinanti.

Di certo non si può risolvere in questo modo il problema delle polveri sottili in città ma in ambienti indoor, collocato sulla parete come un normale pannello o un quadro, ‘The Breath’ garantisce performance sostenibili per un anno e una costante riduzione dell’inquinamento di circa il 20%.

MOTORI A Milano compare il cartellone mangia-smog