Le donne falliscono più spesso l’esame della patente

Donne al volante, pericolo costante...’, un detto che fa un po’ imbestialire il gentil sesso e che verrebbe, solo in parte, confermato da un sondaggio della società britannica AA.

Le donne falliscono con maggior frequenza l’esame della patente ma si rivelano allo stesso tempo meno inclini a commettere incidenti.

L’indagine è basata sulle statistiche fornite dal Governo ed è stata elaborata dalla AA, società leader nazionale nel preparare i giovani ai test per conseguire il documento di guida.

Le candidate 17enni hanno il 7% di probabilità in meno rispetto ai colleghi di sesso opposto, distanza che aumenta al salire dell’età: le 20enni ottengono la patente il 15% meno di frequente che non i 20enni, le 30enni falliscono l’esame il 25% più spesso e le 35enni sono lontane addirittura 41 punti percentuali dai loro coetanei.

La tendenza è invertita in tema di incidenti. I dati forniti dal tabloid ‘The Guardian’ rivelano che lo scorso anno ben 113.066 uomini sono rimasti coinvolti in incidenti, numero ben superiore rispetto a quello relativo alle donne (69.245). Inoltre gli incidenti provocati dagli uomini sono generalmente più gravi o con maggiori probabilità di coinvolgere altre persone rispetto a quelli causati da donne.

MOTORI Le donne falliscono più spesso l’esame della patente