Codice della strada: 5 anni la pena minima per l’omicidio stradale

Procede spedita a Roma la legge sull'omicidio stradale: probabile approvazione definitiva a gennaio

E’ arrivato il sì dell’Aula della Camera al disegno di legge che introduce il reato di omicidio stradale. Il testo è stato approvato con 276 voti a favore, 20 contrari e 101 astenuti. . Questo dovrebbe preludere a un rapido passaggio in Senato per l’approvazione definitiva prevista per gennaio.

Il disegno di legge in sostanza prevede l’introduzione di due nuove fattispecie di reato: l’omicidio stradale, appunto, e le lesioni personali stradali.

Obbligo di arresto in flagranza – L’obbligo di arresto in flagranza scatta per i pirati della strada che uccidono al volante solo quando il guidatore sarà trovato in stato di ebbrezza con un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro o sotto l’effetto di droghe. In questi casi è previsto l’arresto da 8 a 12 anni. Resta invece la pena già prevista oggi (da 2 a 7 anni) nell’ipotesi base.

La sanzione può arrivare fino ai 18 anni di carcere – Nei casi più gravi la sanzione può arrivare fino a 18 anni in caso di omicidio stradale di più persone. Sarà invece punito con la reclusione da 5 a 10 anni l’omicida il cui tasso alcolemico superi 0,8 g/l oppure abbia causato l’incidente per condotte di particolare pericolosità (eccesso di velocità, guida contromano, infrazioni ai semafori, sorpassi e inversioni a rischio).

Conducenti mezzi pesanti – L’ipotesi più grave di omicidio stradale (e di lesioni) si applica ai camionisti e agli autisti di autobus anche in presenza di un tasso alcolemico sopra gli 0,8 g/l.

Aumento di pena per chi non presta soccorso – Se il conducente si allontana senza prestare soccorso scatta l’aumento di pena da un terzo a due terzi, e la pena non potrà comunque essere inferiore a 5 anni per l’omicidio e a 3 anni per le lesioni.

Pena diminuita se l’incidente è avvenuto anche per colpa della vittima – La pena è invece diminuita fino alla metà quando l’incidente è avvenuto anche per colpa della vittima. In caso di condanna o patteggiamento (anche con la condizionale) per omicidio o lesioni stradali viene automaticamente revocata la patente. Una nuova patente sarà conseguibile solo dopo 15 anni (omicidio) o 5 anni (lesioni).

 

MOTORI Codice della strada: 5 anni la pena minima per l’omicidio strada...