L’auto che diventa aeroplano: in vendita dal 2015

Prodotta dall'azienda AeroMobil, l'auto-aereo sarà in commercio entro 12-15 mesi

Dall’anno prossimo potremmo vedere vicino alla nostra macchina un’auto che decolla o atterra: dal 2015 l’azienda slovacca Aeromobil dovrebbe infatti mettere in commercio il modello 3.0 della sua auto volante, finora ancora a livello di concept ma prevista sul mercato entro 12-15 mesi.

I primi studi sull’Aeromobil, progetto coordinato da Juraj Vaculik e Stefan Klein, risalgono al 1990 mentre nel 2007 il concept è stato presentato per la prima volta ufficialmente in una fiera, l’AeroExpo di Friedrichshafen. Quest’anno è stata invece la volta del Pioneers Festival di Vienna, dove è stato dato l’annuncio che il modello è pronto per esser prodotto e potrebbe essere messo in vendita entro il 2015, omologazioni permettendo.

A livello tecnico, il veicolo ha una struttura in acciaio coperta da fibra di carbonio per un un peso complessivo di 450 kg, esclusi ovviamente i passeggeri che possono occupare i due posti a disposizione. Il veicolo è lungo sei metri e ha larghezza variabile: da auto misura 2.24m mentre quando apre le ali con movimento ‘a compasso’ trasformandosi in aereo raggiunge gli 8.75 m.

Motorizzato da un Rotax 912, l’AeroMobil ha una velocità massima su strada di 160 km/h e percorre 100 chilometri con 8 litri, per un’autonomia complessiva di 875 km. Per alzarsi da terra ha bisogno di 200 metri nei quali raggiunge una velocità di decollo di 130 km/h mentre per atterrare gliene bastano 50, sempre ovviamente su piste adatte.

In volo l’Aeromobil 3.0 ha un’autonomia di 700 chilometri: la velocità minima è di 60 km/h, quella massima di 200 km. In un’ora di volo, l’aero-auto consuma circa 15 litri. Per quanto riguarda il rifornimento non ci sono necessità particolari, bastando un normale distributore.

Ancora sconosciuti i prezzi: probabile però che siano inferiori a quelli del concorrente americano Terrafugia, che vende i suoi modelli di auto-aereo a circa 260mila euro l’uno.

MOTORI L’auto che diventa aeroplano: in vendita dal 2015