Volvo XC60: il re dei Suv diventa più tecnologico

Nuovo design e più sicurezza per il nuovo Volvo XC 60

La nuova Volvo XC60 è un modello destinato a competere con concorrenti come l’Audi Q5 e la Mercedes GLC nel redditizio segmento dei Suv premium di taglia media.

L’XC60 è diventato il SUV di lusso di taglia media più venduto in Europa, con un totale di quasi un milione di esemplari consegnati a livello globale e rappresenta circa il 30% del fatturato globale complessivo di Volvo.

“Vantiamo una grande tradizione in materia di progettazione di SUV eleganti e dinamici in grado di offrire il meglio in fatto di tecnologie avanzate. La nuova XC60 non farà eccezione a questa regola. È l’automobile perfetta per chi ama uno stile di vita attivo e rappresenta il passo successivo del nostro programma d trasformazione,” ha dichiarato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Car Group.

La nuova XC60 beneficia di un aggiornamento del sistema ”City Safety”, attivo fra i 50 e i 100 km/h, che ora comprende il supporto alla sterzata capace di entrare in azione quando la frenata automatica da sola non sarebbe sufficiente a evitare un potenziale impatto. Ecco quindi che la vettura fornirà autonomamente l’assistenza alla sterzata per evitare l’ostacolo presente davanti ad essa aiutando così a evitare le collisioni con altri veicoli, pedoni e animali di grandi dimensioni.

Sempre in tema di sicurezza è presente il dispositivo denominato ”Oncoming Lane Mitigation”, attivo fra i 60 e i 140 km/h, che aiuta il guidatore a evitare impatti con veicoli che sopraggiungono in senso opposto. Il sistema avvisa il conducente che è involontariamente uscito dalla propria corsia di marcia correggendo automaticamente la sterzata per riportare l’auto nella corsia giusta e fuori dalla traiettoria degli eventuali veicoli che transitano nella direzione contraria. La nuova XC60 entrerà in produzione verso metà aprile presso lo stabilimento Volvo di Torslanda, in Svezia.

MOTORI Volvo XC60: il re dei Suv diventa più tecnologico