Tesla Motors: storia e curiosità della casa americana

Tesla Motors è un'azienda automobilistica Statunitense, che produce vetture alimentate da motori elettrici

Tesla Motors è un’azienda automobilistica di recente costituzione, la sua nascita risale infatti al 2003 e la prima vettura consegnata ai clienti è del 2008. L’idea dei soci fondatori è quella di investire tempo e denaro nella progettazione di una vettura totalmente elettrica, a emissioni zero. Questa idea proviene da menti particolarmente interessate alla ricerca ed allo sviluppo: i due soci fondatori di Telsa Motors sono infatti il cofondatore di Paypal Elon Musk e J.B. Straubel.

L’azienda prende il suo nome da quello di Nicola Tesla, anche perché è alimentata da due motori elettrici progettati ispirandosi alle turbine di Tesla. La prima vettura prodotta dalla casa Statunitense è una roadster, pensata per impressionare il pubblico di tutto il mondo con le prestazioni brillanti di una macchina elettrica. Nel 2012 nasce la Model S, una berlina elegante e pensata per i lunghi viaggi.

Nel corso degli ultimi anni si sono avvicinati a Tesla altri finanziatori, provenienti da un mondo permeato dall’innovazione: Sergey Brin e Larry Page, i fondatori di Google, Jeff Skoll, ex presidente di e-Bay e una join venture, la VantagePoint Venture, che si occupa da tempo di foraggiare le Start up più innovative dedicate alle energie pulite. I fondi stanziati hanno permesso a Tesla di cominciare fin da subito a produrre vetture competitive, con un elevato appeal nei confronti del pubblico. Le caratteristiche fondamentali della Model S sono molto interessanti: pur trattandosi di una vettura totalmente elettrica, ha un’autonomia di circa 500 km e si ricarica velocemente, permettendo anche a chi viaggia molto di approfittare delle emissioni zero.

L’idea dei proprietari di questa casa automobilistica è quella di diffondere sempre di più il concetto di automobile pulita in tutto il mondo. La Model S è una vettura pensata per un segmento medio alto del mercato; è già pronto, sarà in vendita a breve, anche un modello più sportivo e nei prossimi anni è in via di progettazione una vettura Tesla di dimensioni medie, pensata per un pubblico meno esigente. Le automobili Tesla non emettono alcun tipo di gas di scarico e non fanno rumore; possono essere utilizzate anche in città, anche nei periodi di stop al traffico. La ricarica avviene abbastanza velocemente, soprattutto presso i centri supercharger: veri e propri distributori di energia elettrica, diffusi in gran parte del mondo.

Tesla: guarda il listino prezzi

Guarda tutte le schede auto, la storia e le curiosità di tutte le altre case automobilistiche consultando questo elenco alfabetico:

AbarthAlfa Romeo, Alpine, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Cadillac, Chevrolet, Chrysler, Citroën, Dacia, Daihatsu, Dodge, DR, DS, Ferrari, Fiat, Fisker, Ford, Gonow, Great Wall, Honda, Hummer, Hyundai, Infiniti, Isuzu, Jaguar, Jeep, Kia, Lada, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Landwind, Lexus, Lotus, Mahindra, Martin Motors, Maserati, Maybach, MazdaMcLaren, Mercedes, MG, Mini, Mitsubishi, Morgan, Nissan, Opel, Pagani, Peugeot, Porsche, Qoros, Renault, Rolls-Royce, Seat, Skoda, Smart, Ssangyong, Subaru, Suzuki, Tata, Toyota, Volkswagen, Volvo.

Immagini: Depositphotos

MOTORI Tesla Motors: storia e curiosità della casa americana