Smart ForSea, l’auto per navigare sullo Stretto di Messina

Nuovo prototipo della Daimler AG: ecco le caratteristiche

Chissà quanti automobilisti, giunti a Villa San Giovanni o a Messina, in attesa di imbarcarsi sul traghetto, hanno immaginato di guidare un’auto anfibia con cui potere attraversare lo Stretto in poco tempo (in fondo, il tragitto è poco più di tre chilometri…).

Ebbene, con la Smart ForSea questo ‘sogno’ sarà possibile.

Il gruppo Daimler AG, infatti, ha ideato un prototipo di un’auto capace anche di navigare alla velocità di crociera di 10 nodi, con la possibilità di raggiungere i 15.

Il veicolo ha una autonomia massima di navigazione di tre ore ed è dotato di un propulsore a idrogetto, legato a un albero differenziale posteriore.

Inoltre, grazie a un’innovativa tecnologia, si potranno inclinare le ruote di 35°, armonizzandosi con le linee dello scafo e del sottoscocca.

Splendida l’idea della casa automobilista tedesca, vero?

Peccato, però, che sia solo un pesce d’aprile…

MOTORI Smart ForSea, l’auto per navigare sullo Stretto di Messina