Rashed: il 14enne che ha una Ferrari di Louis Vuitton (anche se non può guidarla)

A 14 anni Rashed Belhasa ha già una Ferrari personalizzata con il logo della linea Supreme di Louis Vuitton

Ha 14 anni, è ricchissimo e guida una Ferrari firmata Louis Vuitton. Rashed Belhasa è un ragazzo che vive a Dubai ed è figlio di un ricchissimo imprenditore. Il giovane ha una passione sfrenata per la moda e le macchine veloci ed è riuscito ad unire le due cose decorando la sua Ferrari con i motivi della linea Supreme di Louis Vuitton. Il giovane rampollo è una vera star di Instagram, dove ha 700mila follower, e di Youtube, dove ha creato un canale con migliaia di iscritti. Sui social ama condividere la sua vita fatta di lusso sfrenato, ricchezza e motori. Proprio su Youtube ha condiviso un video in cui racconta la creazione della Ferrari di Louis Vuitton, mostrando le fasi della preparazione di questo mezzo extra-lusso.

Il giovane non può ancora guidare l’auto, perché ha solo 14 anni, ma ha assicurato che lo farà non appena avrà la patente. Nel frattempo si diverte a pubblicare foto in cui abbraccia cantanti, attori famosi e calciatori, personalizza l’ultimo iPhone e acquista pezzi di lusso realizzati dai grandi brand della moda. I rich kids in giro per il mondo hanno sempre mostrato un tratto in comune: la passione per le auto potenti e costose. Non solo Ferrari, ma anche Maserati e Lamborghini, da personalizzare, meglio se con l’aiuto di qualche stilista famoso. Qualche tempo fa Rashed aveva fatto discutere modificando un’altra auto. Il ricco rampollo aveva trasformato il suo Cadillac Escalade in una Yeezy Boost 350 Turtle Dove, lasciandosi ispirare dalle sneakers create da Kanye West, marito di Kim Kardashian.

Per l’occasione su tutta carrozzeria del suv era stato applicato un pattern ispirato alle Yeezy Boost, mentre sulle minigonne e sui paraurti posteriori ed anteriori era stata montata una maschera che riproduceva nel dettaglio la suola delle scarpe create da Kanye West.

MOTORI Rashed: il 14enne che ha una Ferrari di Louis Vuitton (anche se non pu...