Peugeot 308 R Concept, 270 cavalli sfidano la Volkswagen Golf R. Foto

La casa francese approfitta dell'anteprima mondiale della propria berlina compatta per dare un saggio di quella che potrebbe essere la sua futura evoluzione sportiva

Si chiama ancora 308, ma è del tutto diversa dalla sua progenitrice: Peugeot al Salone di Francoforte (12-22 settembre 2013) rinnova la sua berlina compatta, presentandola proprio in Germania, terra delle rivali Golf, Astra, Focus.

E viene spontaneo il paragone con la recentissima versione sportiva della Golf, la R, osservando la concept presente nello stand Peugeot, chiamata appunto 308 R: un assaggio della possibile evoluzione della media francese con prestazioni elevate. Nell’estetica, spiccano certamente le carreggiate larghe, l’assetto ribassato, lo scudo anteriore con le tre ampie prese d’aria, oppure il differente spoiler posteriore.

L’elemento più innovativo, dal punto di vista del design, è il modo in cui stata trattata la verniciatura: la 308 R è bicolore, ma con la parte anteriore rossa – con una base fluorescente – e quella posteriore blu-nera, separate in modo netto da una linea obliqua che taglia la porta dietro, quasi a volerla nascondere, e a voler porre meno l’attenzione visiva sull’ampio spazio dell’abitacolo.

L’ispirazione, secondo i designer Peugeot, viene dal particolare modo di trattare le superfici della Onyx concept, dalla livrea nera e rame, che sarà presente al Salone. Altre caratteristiche sono i fari full LED, prelevati dalle versioni top di gamma della 308 di serie, oppure le bombature sul cofano, o i nuovi scudi posteriori con la coppia di scarichi disposti entro prese d’aria laterali.

Gli specchietti esterni, che incorporano le frecce a LED, sono in fibra di carbonio, materiale utilizzato praticamente per tutte le parti della carrozzeria tranne il tetto e la parte posteriore: un modo per ridurre il peso senza compromettere la robustezza. La 308 R appare poi ben piantata a terra, grazie ai grandi cerchi da 19" a 5 razze doppie, su uno dei quali spicca la R rossa che identifica il modello.

All’interno, l’innovativo i-cockpit della 308, con il volante piccolo sormontato dalla strumentazione e lo schermo centrale da 9,7 pollici per il controllo delle principali funzioni, accentua le sue caratteristiche sportive. Quanto al motore, la scelta è ricaduta sul recente 4 cilindri da 270 CV e 330 Nm della coupé RCZ R, con cambio manuale a 6 marce e differenziale Torsen. Grandi freni a disco, con diametro di 380 mm all’avantreno, migliorano le doti stradali, mentre i consumi dichiarati si attestano sui 6,3 l/100 km.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Peugeot 308 R Concept, 270 cavalli sfidano la Volkswagen Golf R. ...