Nuovo Peugeot 3008, grinta e tecnologia da vero suv

Il nuovo 3008 di Peugeot offre soluzioni da vero suv. Intrigante l'abbinamento con un monopattino

Grintoso, tecnologico e, soprattutto, con il carattere di un suv: ecco il nuovo Peugeot 3008 svelato in anteprima a Parigi in attesa della presentazione ufficiale prevista sempre nella Ville Lumiere per il Salone di inizio ottobre, quando avverrà anche il suo debutto nelle concessionarie europee.

Definitivamente abbandonata la struttura da monovolume che ancora caratterizzava almeno in parte il modello precedente, il nuovo 3008 fa così il suo ingresso ufficiale e in grande stile nella categoria dei suv di segmento C, uno dei quelli in maggiore crescita nel mercato dell’auto e non lo fa certo a puro livello ‘nominalistico’ ma con un deciso cambio di struttura, look e soluzioni tecniche.

Costruito sulla nuova piattaforma EMP2, il nuovo 3008 è lungo 4,45 metri, alto 1,62 largo 1,85, e con un passo da 2,7 m, maggiorato di 65 mm rispetto alla precedente versione, e con altezza da terra di 22 cm, a confermare l’approccio più ‘fuoristradistico’. Esteticamente le novità risaltano già all’esterno. Calandra rivista in un frontale simile ad un’evoluzione del 2008, fari grintosi, cofano motore più lungo e quasi parallelo al terreno, linea di cintura alta, portellone più verticale, fari posteriori con i ‘tre graffi’ – ormai una firma del Leone -, luci opalescenti e barre sul tetto: tutto contribuisce a definire con decisione l’aspetto da vero suv del nuovo modello Peugeot.

Se l’esterno è tutta grinta, l’interno è all’insegna della tecnologia, a partire dall’evoluzione dell’ i-cockpit, una delle innovazioni più apprezzate degli ultimi tempi e aggiornato ulteriormente dopo lo sviluppo già visto sulla 308. Il volante è perfino più piccolo dei modelli precedenti, tagliato ora sia sopra che sotto per renderlo più maneggevole e garantire non solo più spazio per le gambe del guidatore ma anche una maggiore visibilità per il quadro strumenti da 12,3″, interamente configurabile e personalizzabile. Al centro della plancia, il touchscreen da 8″ con tecnologia capacitiva e massima fruibilità anche a livello di infotainment e connettività (vedi Mirror screen). Confermati, invece, i tasti toggle in stile pianoforte, per accedere direttamente alle sei funzioni principali: radio, climatizzazione, navigazione, parametri del veicolo, telefono e app.

Completa anche la gamma di sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza. In evidenza quelli più tipicamente da suv, ovvero la possibilità di scelta tra cinque modalità di aderenza (Normale, Neve, Fango, Sabbia e Esp off), l’Advanced Grip Control e l’Hill Descent Control, che aiutano non poco la guida in condizioni da offroad.

Tanto pure lo spazio, qui sì evoluzione dell’anima da monovolume della precedente versione, sia per i passeggeri che nel bagagliaio. Questo ha una capacità da 591 litri che arrivano però a 1670 abbattendo i sedili con la funzione “Magic Flat”, funzione che permette di avere un piano di carico da 3 metri, con gli ulteriori vantaggi del volume modulabile attraverso il piano scorrevole su due posizioni e del portellone posteriore hands-free, apribile passando il piede sotto il paraurti posteriore.

A livello motoristico, sono cinque le proposte di Peugeot per il nuovo 3008. Due i benzina, il 1.2 Pure Tech Turbo da 130 CV con cambio manuale e automatico a sei marce e il 1.6 THP da 126 Cv con cambio automatico a sei marce, e tre diesel, il 1.6 Blue HDi da 120 CV con cambio manuale o automatico a sei marce, il 2.0 BlueHdi da 120 CV con cambio manuale a sei marce e il 2.0 BlueHd da 180 CV con cambio automatico a sei marce.

Per finire, un’ultima novità: insieme al 3008, Peugeot propone un monopattino pieghevole ad assistenza elettrica (e-Kick) by Micro (che dovrebbe essere presente nella versione lancio) o una bicicletta pieghevole ad assistenza elettrica (e-Bike) by PEUGEOT che in alcuni modelli possono essere riposti nel bagagliaio e ricaricati quando il suv è in movimento grazie alle dockstations. Perché il Leone non pensa solo all’offroad ma pure alla mobilità urbana da ‘ultimo chilometro’.

MOTORI Nuovo Peugeot 3008, grinta e tecnologia da vero suv