Nuovo Land Rover Discovery, tecnologia e spazio su ogni terreno

A PArigi land Rover ha presentato il nuovo Discovery: più spazio e tecnologia

Land Rover ha presentato a Parigi il suo nuovo Discovery, suv full size ad alto tasso tecnologico, con tanto spazio e, soprattutto, fedele alla vocazione all-terrain ben esemplificata dallo slogan “Above and beyond” della casa britannica.

Il look è sostanzialmente fedele alla tradizione Discovery, con linee tendenti allo squadrato, che comunicano un senso di solidità e resistenza. Sensazioni corri alla realtà, anche se a livello di peso la struttura è stata notevolmente alleggerita, per la precisione di 480 kg, grazie all’utilizzo dell’alluminio a vantaggio di guidabilità e consumi. Il tutto conservando la storica capacità off-road garantita pure dall’All-Terrain Progress Control (ATPC) che mantiene automaticamente un avanzamento lentissimo alla velocità selezionata da chi è al volante.

Anche l’interno conferma lo stile Land Rover ma nei 4, 97 m di lunghezza complessiva c’è con più spazio: tre file di sedili, sette posti ‘comodi’ e ben 2.500 litri di capacità di carico con due file di sedili abbattuti, 1.231 eliminando solo la terza, operazione realizzabile anche tramite smartphone, grazie alla nuova tecnologia Intelligent Seat Fold di controllo a distanza. Se non bastasse lo spazio interno, la nuova Discovery può trainare fino a 3.500 kg con il vantaggio del sistema semiautonomo Advanced Tow Assist, che facilita le manovre in retromarcia con rimorchio.

Aggiornata pure la parte di infotainment grazie all’InControl Touch Pro di Jaguar Land Rover su display da 10″ per una perfetta connettività per iOS e Android, cui si aggiungono il digitale surround Meridian con 14 altoparlanti, subwoofer, l’hotspot Wi-Fi 3G al quale si collegano fino ad 8 dispositivi, 9 porte USB e 6 prese a 12 Volt.

Novità anche nei motori, tutti abbinati ad una trasmissione automatica ZF ad otto rapporti: al diesel 6 cilindri Td 6 3.0 da 249 Cv e al benzina Si6 supercharged 3.0 da 340 Cv con 450 Nm di coppia si affiancano infatti gli inediti diesel 4 cilindri Ingenium da 180 e 240 Cv, con consumi ed emissioni di CO2 rispettivamente di 6,0l/100 km e 159g/km e di 5,25 l/100 km e 165 g/km.

La Nuova Land Rover Discovery sarà in consegna nella concessionarie italiane nella primavera 2017 con prezzi a partire da 52.700 euro.

MOTORI Nuovo Land Rover Discovery, tecnologia e spazio su ogni terreno