Nuova BMW Serie 4, arriva il restyling

BMW svela la nuova versione della Serie 4, disponibile nelle versioni Coupé, Grand Coupé e Cabrio

A quattro anni dal debutto e dopo 400mila esemplari venduti dal 2013, la BMW Serie 4 si presenta ora nella sua ultima, aggiornata versione in tutte e tre le varianti Coupé, Cabrio e Gran Coupé. La presentazione ufficiale è prevista per il prossimo Salone di Ginevra di marzo, in leggero anticipo sull’arrivo nelle concessionarie previsto a fine mese, quando verrà svelato anche il listino prezzi.

Esteticamente, all’esterno la nuova Serie 4 mantiene le linee che l’hanno resa famosa, presentando come novità più importanti un paraurti posteriore ridisegnato, nuove prese d’aria, i fari bi-Led di serie sia sull’anteriore che sul posteriore (e Full Led come optional), due nuove colorazioni Snapper Rocks Blau e Sunset Orange e un inedito design dei cerchi per i modelli Advantage, Sport Line, Luxury Line ed M Sport.

Internamente, si notano invece subito i nuovi elementi galvanizzati, le applicazioni cromate e la consolle centrale in nero lucido, oltre alla doppia cucitura decorativa della plancia portastrumenti. Tre novità cromatiche anche per i sedili e altrettante nuove modanature ma a saltare all’occhio è soprattutto il sistema di navigazione Professional, offerto come optional, che offre un’interfaccia più ergonomica con ampie superfici per i comandi, ordinate in una struttura a riquadri, ognuno dei quali posizionabile liberamente, per una gestione sempre più intuitiva.

A richiesta, poi, c’è pure il display multifunzione della strumentazione, per il quale – a seconda della modalità di guida selezionata – si possono scegliere differenti visualizzazioni delle varie indicazioni.

Le novità più importanti sono però probabilmente a livello di guida, grazie al miglioramento in tutti gli stati di carico sia a livello di dinamica trasversale che di dinamica longitudinale. La nuova Serie 4 Coupé e Gran Coupé sono così caratterizzate da un assetto ancora più rigido, per uno stile di guida sempre più sportivo senza dover rinunciare al comfort: in particolare, tutte le nuove BMW Serie 4 offrono ora una guida in rettilineo ancora più stabile e un feedback dello sterzo ottimizzato.

Ricca la proposta a livello di motori e trazioni, per un totale di 31 combinazioni, con tutti i propulsori appartenenti alla famiglia di motori EfficientDynamics e dotati della tecnologia TwinPower Turbo. Si può così scegliere tra tre motori benzina benzina (BMW 420i, BMW 430i e BMW 440i), con potenze variabili tra i 184 e i 326 CV e altrettanti diesel (BMW 420d, BMW 430d e BMW 435d xDrive), con potenze tra i 190 e i 313 CV.

I consumi dichiarati per i benzina variano dai 5,5 ai 7,9 L/ 100 km con emissioni di CO2 tra 127 e i 185 g/km mentre per il diesel si va dai 4,2 ai 5,9 l/100 km con emissioni tra i 106 e i 155 g/km. Scelta ancora più ampia per la Gran Coupé e la BMW Serie 4 Gran Coupé, disponibili anche nella variante diesel BMW 418d da 150 CV (consumo da 4,1 a 4,5 l/100 km; emissioni da 107 a 118 g/km). L’opzione xDrive può essere ordinata per 12 varianti di modello, con la 435d xDrive che monta di serie la trazione integrale intelligente in tutte e tre le versioni Coupé, Grand Coupé e Cabrio.

Disponibili, ovviamente anche le versioni più sportive in assoluto caratterizzate dalla lettera ‘M’, equipaggiate di serie con proiettori e luci posteriori full-LED e particolari stilistici specifici: aggiornati anche in questo caso, il sistema di navigazione Professional e le nuovi funzioni di ConnectedDrive.

MOTORI Nuova BMW Serie 4, arriva il restyling