Mercedes Classe E Cabrio: più di 200 CV per dominare la strada

La rinnovata tedesca a quattro posti con capote in tela offre un comfort sempre più elevato, prestazioni notevoli con il Diesel accompagnate da consumi ridotti e ottime doti di abitabilità. Prezzi a partire da 47.110 euro

Il recente restyling della Mercedes Classe E non ha interessato solo Berlina e Station Wagon, ma ha coinvolto anche le più sfiziose Coupé e Cabrio, le quattro posti della Stella che coniugano ragione e sentimento, “sogno e realtà”. Entrambe le rinnovate vetture sono infatti unire il piacere edonostico della sportiva premium con le esigenze di trasporto e mobilità di chi ha una famiglia o ama viaggiare spesso in compagnia degli amici, con relativi bagagli (300 litri). In particolare abbiamo concentrato la nostra attenzione sulla nuova Mercedes Classe E Cabrio, che in questa primavera che tarda a sbocciare sembra perfetta per ritrovare le sensazioni quasi perdute della guida a cielo aperto di categoria superiore. Occorre premettere che in entrambi i casi si tratta di gioie stradali non proprio per tutti, con prezzi di listino che partono da 42.090 euro per la Classe E Coupé e 47.110 euro per la Cabrio.

In particolare la vettura che abbiamo potuto provare in anteprima è la Mercedes E 250 CDI Cabrio Sport, piacevolissima cabriolet 4 posti con capote in tela che con la sua lunghezza di 4,70 metri e il motore quattro cilindri Diesel di 2.143 cc e 240 CV fa segnare un prezzo di 53.790 euro. Quello che si nota subito osservando la nuova Mercedes Classe E Cabrio è il pregevole lavoro di affinamento operato dalla Casa tedesca sulle linee di carrozzeria e sul frontale, sempre più votato alle linee curve e sinuose che accentuano il carattere dinamico della due porte. I grandi fari anteriori sono infatti raccordati alla mascherina pentagonale arrotondato e fanno il paio con il paraurti dalle generose prese d’aria. I cerchi in lega da 18” a doppie razze sono di serie sull’allestimento Sport (quello intermedio e più venduto in Italia) e assieme alle luci a LED accrescono il fascino della Classe E Cabrio, così come l’assetto sportivo e le pinze freno marchiate Mercedes-Benz.

Una dotazione più nascosta presente sulla Sport, ma molto utile nella guida a tetto aperto, è l’Aircap che attraverso un deflettore anteriore e un frangivento posteriore riesce a isolare quasi completamente l’abitacolo dalle turbolenze d’aria; basta infatti attivare il dispositivo e al di sopra deii 40 km/h un’aletta fuoriesce automaticamente dalla cornice del parabrezza per creare una sorta di “bolla” aerodinamica all’interno della Classe E che sposta la massa d’aria in movimento dietro i passeggeri posteriori, lasciando a tutti gli occupanti solo il piacere del sole sulla testa. Con i quattro finestrini alzati si può viaggiare anche in autostrada a 130 km/h con capote aperta e parlare con facilità al “vicino di sedile”; se invece si chiude il tetto ci si ritrova in un ambiente ovattato e silenzioso che fa concorrenza con quello di della sorella Classe E Berlina, grazie ad una capote realizzata con la massima cura. Per chi vuole viaggiare avvolto dal vento a finestrini abbassati c’è poi sempre la possibilità di utilizzare l’Airscarf, una “sciarpa d’aria” che risclada la zona del collo e della testa con delle bocchette poste alla base dei poggiatesta anteriori.

Durante i quasi 300 km di prova della nuova Mercedes Classe E Cabrio abbiamo potuto apprezzare anche le doti dell’ormai noto ma sempre apprezzabile motore 250 CDI, un’unità sempre pronta a riprendere, potente quanto basta per tutte le situazioni di guida ed efficiente anche in abbibnamento con il cambio automatico 7G Tronic Plus (2.260 euro). Basti infatti dire che alla fine della prova il nostro computer di bordo faceva segnare un consumo medio di 6.0 l/100 km (16,6 km/l), per nulla  disprezzabile su una vettura di questo livello che pesa più di 2 tonnellate. Unici piccoli difetti, in questo panorama di pregi confortevoli e lussuosi, sono l’assetto non proprio morbidissimo e uno spazio per le gambe dei passeggeri posteriori che, come su altre cabrio di questo tipo, non sempre è soddisfacente.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Mercedes Classe E Cabrio: più di 200 CV per dominare la strada