Maserati: scheda e curiosità della casa italiana

La Maserati è una storica casa di produzione di automobili, che da 102 anni ha conquistato il mercato di tutto il mondo

Alfieri Maserati ci ha regalato 102 anni di emozioni fondando l’omonima casa di produzione automobilistica nel 1914, con sede a Bologna, nello stesso momento in cui decide di preparare le Isotta Frascini per le gare su strada. All’inizio i dipendenti sono 5 in tutto, di cui due sono i suoi fratelli, Ettore ed Ernesto. Nonostante la fondazione della Maserati, Alfieri continua a correre fino alla squalifica avvenuta nel 1924, che lo spinge a dedicarsi pienamente alla crescita della Maserati, infatti nel 1926 viene prodotta la storica Tipo 26.
Lo storico logo dell’azienda è stato disegnato da Mario Maserati, che si ispira alla fontana del Nettuno di Bologna.

Nel 1932 muore Alfieri e un periodo un po’ turbolento per la Maserati. Infatti, proprio da quell’anno la gestione dell’azienda cambierà continuamente.
Nel 1932 sono ancora i due fratelli a vantare la proprietà della Maserati, ma già nel 1937 viene ceduta all’imprenditore Adolfo Orsi, che sposta la produzione da Bologna a Modena , nonostante questo i fratelli non si distaccano del tutto dalla Maserati, rimanendo come consulenti fino al 1947, data in cui fonderanno la Osco.

Nel 1968 la Citroën acquista la quota di maggioranza della Maserati, cosa che la spingerà in soli 5 anni alla bancarotta. Ma nel 1973 Alejandro de Tomaso con l’aiuto della GEPI riesce a sanare il debito dell’azienda. De Tomaso passerà la Maserati alla FIAT, che in seguito la venderà alla Ferrari, che in soli 4 anni, ovvero nel 2005, la farà ritornare alla FIAT, che nel 2015 ha firmato un impegnativa per la produzione di 50.000 vetture.

Le vetture

Durante il corso della sua storia le vetture prodotte sono state davvero tante. Oggi alcune delle più vendute sono:
-La Maserati Ghibli, che con le sue forme elegantissime e il suo prezzo decisamente contenuto, ha deciso di sedurre il mercato. E’ una delle ultime vetture lanciate sul mercato ed è disponibile in due versioni diverse, quella diesel e quella a benzina.
-La Maserati Quattroporte S Q4 vanta 4 ruote motrici ed è perfetta su pista, monta un motore V6 con parecchi cavalli.
-La Maserati Quattroporte GTS, monta un motore V8 biturbo davvero molto grintoso.
-La Maserati GranTurismo 4.7 Sport Automatica somiglia alla sua versione stradale, ma ha un motore decisamente più potente, adatto come ci suggerisce il nome, alla guida su pista.
-La Maserati Gran Cabrio monta uno spettacolare motore V8.
-La Maserati GranTurismo 4.7 MC Stradale stradale è una vettura che dà il meglio delle sue prestazioni su strada e non su pista.

Maserati: guarda il listino prezzi

Guarda tutte le schede auto, la storia e le curiosità di tutte le altre case automobilistiche consultando questo elenco alfabetico:

AbarthAlfa Romeo, Alpine, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Cadillac, Chevrolet, Chrysler, Citroën, Dacia, Daihatsu, Dodge, DR, DS, Ferrari, Fiat, Fisker, Ford, Gonow, Great Wall, Honda, Hummer, Hyundai, Infiniti, Isuzu, Jaguar, Jeep, Kia, Lada, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Landwind, Lexus, Lotus, Mahindra, Martin Motors, Maybach, MazdaMcLaren, Mercedes, MG, Mini, Mitsubishi, Morgan, Nissan, Opel, Pagani, Peugeot, Porsche, Qoros, Renault, Rolls-Royce, Seat, Skoda, Smart, Ssangyong, Subaru, Suzuki, Tata, Tesla, Toyota, Volkswagen, Volvo.

Immagini: Depositphotos

MOTORI Maserati: scheda e curiosità della casa italiana