Maserati Levante, svelato il primo suv di lusso ‘Made in Italy’

Maserati ha presentato in anteprima su Ginevra il nuovo Levante, primo suv di lusso della casa del Tridente

Al Salone di Ginevra Maserati ha svelato l’attesissimo Levante, il primo suv della ultracentenaria storia della casa del Tridente e il primo suv di lusso ‘Made in Italy’, destinato a sfidare in un competitivo segmento di mercato i vari Porsche Cayenne, BMW X6 e Mercedes GLE Coupé.

Prodotto nello stabilimento torinese di Mirafiori ed ‘erede’ del concept Kubang, il Levante è costruito sulla stessa piattaforma della Ghibli e della Quattroporte. Il design è chiaramente riconducibile allo stile Maserati. Il frontale è aggressivo, con i proiettori dalla linea affilata scomposti in due elementi ed il gruppo dei fari superiori che è collegato alla calandra.

Sulla fiancata si evidenziano altri tratti tipici del design del tridente, dalle tre iconiche uscite d’aria sul parafango anteriore al montante C trapezoidale con il logo a saetta fino all’ampia vetratura a giorno. Sul posteriore spicca il lunotto molto inclinato e dalla forma rastremata, elementi tipici di una vettura sportiva in grado di fornire alte prestazioni anche a livello aerodinamico.

Detto della piattaforma, il telaio è studiato per abbinare le massime performance con il piacere della guida sportiva perfino su fondi con scarsa aderenza, grazie anche a sofisticate sospensioni elettroniche a smorzamento controllato con molle ad aria regolabili su più livelli, ad un sistema a trazione integrale intelligente “Q4” e ad un cambio automatico a 8 velocità con tarature appositamente sviluppate per il nuovo SUV del Tridente.

Per quanto riguarda i motori, tutti Euro 6, si potrà scegliere tra il 3.0 V6 Twin-Turbo benzina da 350 o 430 CV, e il 3.0 V6 Turbo diesel.

Ovviamente d’alto livello gli interni, con note particolari per la qualità della pelle e per il sensore della qualità d’aria, di serie su tutti i modelli. L’interfaccia per l’infotainment è basato sull’evoluzione del Maserati Touch Control con tanto di touchscreen da 8″4, utilizzabile anche tramite il nuovo controllo a rotella sul tunnel centrale.

Ampia la gamma dei sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, tra cui il cruise control adattivo con funzione automatica Start&Stop, l’allerta di abbandono della corsia e la frenata d’emergenza automatica. Come opzioni, si possono invece scegliere le telecmare Surround View e Blind Spot Alert.

Per chi non si accontentasse del modello base, sono poi disponibili altri due allestimenti, il Luxury-Package e lo Sport Pack, ognuno con peculiarità estetiche e tecniche con possibilità di personalizzare al massimo interni ed esterni.

Con le prime vetture che sono già uscite dalla catena di montaggio di Mirafiori, il Levante sarà commercializzato in Europa dalla prossima primavera – con ogni probabilità maggio  -per poi essere distribuito nel resto del mondo, con prezzi a partire da 72mila euro.

MOTORI Maserati Levante, svelato il primo suv di lusso ‘Made in It...