Mahindra, l’auto del futuro nelle mani degli studenti IED. Foto

La futura concept car si basa su due soluzioni di trasporto, l'Urban Minivan e il Suv compatto

Mahindra, il grande produttore automobilistico indiano, è sempre più intenzionato a sviluppare soluzioni di trasporto interessanti anche per il mercato europeo.

Del resto il gruppo ha sempre manifestato nel tempo grande interesse per aziende automobilistiche occidentali come, ad esempio, Jeep, Land Rover, Jaguar e Bertone, per loro possibili acquisizioni, senza comunque arrivare alla chiusura definitiva delle trattative.

Questa volta la sfida di Mahindra è stata raccolta dai giovani studenti del Corso triennale post-diploma in Transportation Design dell’Istituto Europeo di Design di Torino, meglio conosciuto come IED, che hanno disegnato le auto del futuro con fari allungati, forme sinuose e dotate di strumentazione super tecnologica.

I diplomandi dell’Istituto Europeo di Design torinese dovevano sviluppare le rispettive proposte analizzando due soluzioni di trasporto: l’Urban Minivan che è un veicolo di stile, compatto, con una gestione innovativa degli spazi interni ed è destinato a clienti tra 25-35 anni, magari sposati da poco e con bambini piccoli.

In più i Suv compatti, di cui dal 2005 Mahindra è il maggior produttore in India e che sono destinati invece ad un lavoratore, per esempio, libero professionista.

I tre progetti che hanno risposto meglio al brief iniziale sono stati quelli di Aldo Maria Sica, "SHROOM", quello di Denald Jasinie Michal Sebastian Ptak, "CORE", e infine quello di Alex Vasillmnadze, "MAHINDRA BEE".

Il supervisore del progetto è stato Fulvio Fantolino, coordinatore del corso triennale post-diploma, che ha guidato i giovani ragazzi, ed in particolare i tre progetti migliori, in questo percorso di progettazione.

I lavori hanno come caratteristica comune quella di essere realizzati in scala 1:4, grazie alla collaborazione di Cecomp, e di essere stati sviluppati integralmente, sia negli esterni che negli interni, fino alla fase finale di realizzazione con dei video in 3D.

I lavori sono visibili presso la sede IED di Torino di via San Quintino 39.

(a cura di OmniAuto.it)

MOTORI Mahindra, l’auto del futuro nelle mani degli studenti IED. ...