L’errato uso dei fari può far scattare multe sino a 300 euro

Per l’errato uso dei fari dell’auto potete incorrere in una multa.

L’uso in particolare dei retronebbia devono essere sempre valutati con attenzione: chi accende il retronebbia quando non serve è come se puntasse gli abbaglianti contro le vetture sulla corsia opposta. La luce rossa così intensa spesso crea un alone totalmente impenetrabile alla vista. Da dispositivo di sicurezza, il retronebbia si trasforma in potenziale pericolo.

Forse non tutti sanno che se i retronebbia non vengono usati correttamente comportano una violazione al Codice della Strada.

Il Codice della Strada precisa che i retronebbia vanno accesi in tre distinti casi: visibilità inferiore a 50 metri, pioggia intensa o nevicata fitta.

Per chi non osserva queste regole, scatta l’ammenda che va da 84 a 335 euro.

MOTORI L’errato uso dei fari può far scattare multe sino a 300 eu...