Japan Taxi Concept, così si evolve il “cab nipponico”. Foto

Al Salone di Tokyo verrà presentata la nuova vettura ad uso pubblico della Toyota

Il prossimo salone dell’automobile di Tokyo sarà vetrina di tantissime ed interessanti novità.

E naturalmente Toyota non poteva mancare ad un appuntamento così importante, che andrà in scena nella capitale nipponica dal 20 novembre al 1 dicembre 2013 e nel quale la casa giapponese ha da sempre avuto un ruolo a dir poco importante.

Tra le vetture inedite ci sarà anche il Japan Taxi Concept, uno studio per un futuro taxi da destinare alle strade del Giappone, con tante e moderne soluzioni.

A livello estetico il punto di riferimento da cui sono stati tratti gli spunti principali non poteva che essere il mitico taxi londinese con dimensioni relativamente compatte (4.320×1.695×1.700 mm), un passo piuttosto lungo di 2.750 e forme concepite per avere un abitacolo capiente e luminoso, a 5 posti, con ottima visibilità e facilità di manovra.

Il Japan Taxi Concept pensa anche ad anziani e bambini che possono accedere più facilmente al veicolo grazie al pavimento ribassato e la porta posteriore del lato passeggero, molto ampia, che scorrevole elettricamente.

Molto interessante anche la motorizzazione, al passo con i tempi, visto che viene impiegato un sistema ibrido a GPL, una combinazione che permette di avere bassissimi valori di emissioni inquinanti, che vanno incontro alle dimensioni e all’utilizzo cittadino del taxi.

La tradizione del classico taxi d’Oltremanica viene modernizzata chiaramente dagli interni che obbediscono ad un preciso criterio di confort e funzionalità.

Da notare il grande schermo con informazioni varie, come ad esempio sulla destinazione, e gli altri accessori destinati invece in modo specifico al guidatore, mentre i passeggeri possono disporre di aria condizionata ed illuminazione regolabili.

Il Japan Taxi Concept è stato progettato nell’ambito di un progetto con il ministero dei trasporti del Giappone, dedicato a veicoli accessibili per uso pubblico.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Japan Taxi Concept, così si evolve il “cab nipponico”. Fo...