Il colore della propria auto? All’86% degli automobilisti non piace

Oltre 8 automobilisti su 10 guidano un’auto di un colore che non rappresenta la loro personalità

Sembra paradossale ma nel 2017 la maggior parte di noi guida un’auto dal colore non adatto alla propria personalità. Nonostante la maggior parte dei marchi oggi garantisca una varietà cromatica paragonabile a quella del set campioni di un imbianchino, pare che la maggior parte di noi finisca per acquistare un’auto dei soliti, mesti, colori tradizionali: addirittura l’86% degli intervistati avrebbe fatto fatto la scelta sbagliata in showroom. Questi i risultati dell’indagine svolta da OnePoll questa estate intervistando 1000 automobilisti di Francia, Germania, Spagna, Italia e Regno Unito. Un terzo degli intervistati, per rispettare la propria personalità, avrebbe dovuto abbandonare il nero – l’unico “colore possibile” secondo Henry Ford – o il grigio (colori scelti nel 38% dei casi), facendo scelte più “coraggiose” e optando così per colori più decisi.

Ecco che Nissan, cogliendo la palla al balzo, per aiutare i consumatori a meglio orientarsi tra le opzioni di personalizzazione della nuova Nissan Micra, si è affidata a una delle massime esperte di psicologia dei colori, l’inglese Karen Haller. Haller vanta un’esperienza ultra ventennale in questo ambito e ha lavorato con innumerevoli marchi internazionali per comprendere le scelte dei colori fatte dai consumatori.

Haller ha aiutato la casa giapponese a sviluppare un innovativo chatbot distribuito tramite Facebook: in soli due minuti il programma determina la personalità dell’utente e gli propone la Micra del colore ideale, per poi indirizzarlo verso il configuratore online. In base alle 5000 risposte raccolte in tutta Europa, colori vistosi come l’arancione, che sono associati a tratti energetici e ottimisti della personalità, dovrebbero essere i più scelti. Il bianco, ad esempio, è invece associato alla semplicità, mentre il blu è un colore che ispira calma e rimanda a valori di integrità.

Da quando la nuova Nissan Micra è arrivata sul mercato, lo scorso marzo, circa il 22% dei clienti ha scelto di personalizzarla.

Karen Haller, commentando i risultati, ha affermato che colori neutri, come il nero, il bianco o il grigio sono scelta comune in tempi di incertezza economica, mentre il nero è spesso anche visto come un colore aspirazionale, in quanto associabile a tecnologie e marchi innovativi”. 

C’è anche da dire che, in periodi di crisi, in moltissimi casi l’acquisto di un auto avviene perché la casa automobilistica o la concessionaria offre a prezzi scontati modelli che ha in casa, spesso in colori “standard”. E non c’è studio psicologico che tenga in questi casi: al portafogli non si comanda…

MOTORI Il colore della propria auto? All’86% degli automobilisti non&nb...