Formula E: ad Aprile il primo gran premio elettrico a Roma

Per la prima volta i bolidi monoposto alimentati a batteria correranno in Italia nella Capitale: ecco il calendario completo

La Fédération Internationale de l’Automobile, in sigla FIA, ha da poco presentato il calendario relativo alla stagione 2017/2018 della Formula E, campionato mondiale che vede come protagoniste le monoposto elettriche. La competizione, nata nel 2014, prevede oggi e per la prima volta anche una data italiana: il 14 aprile 2018 avrà luogo il Gran Premio di Roma e si svolgerà nella zona dell’Eur.

Il campionato coinvolge 4 continenti e 11 città e avrà come nuove destinazioni oltre alla tappa italiana, anche San Paolo (Brasile) e Santiago (Cile). Dalla prossima stagione il calendario andrà a ridursi, con la prima gara che avverrà nel mese di dicembre piuttosto che in autunno e l’ultima a luglio. Le corse avverranno tutte in una singola giornata: la mattina prove libere e successivamente, nel pomeriggio, qualifiche e gara vera e propria. La durata su circuito cittadino sarà di circa 45 minuti.

Il campionato 2017/18 della Fia Formula E e il calendario completo

1 Hong Kong (Cina) 2 dicembre 2017
2 Hong Kong (Cina) 3 dicembre 2017
3 Marrakesh (Marocco) 13 gennaio 2018
4 Santiago (Cile) 3 febbraio 2018
5 Città del Messico (Messico) 3 marzo March 3, 2018
6 San Paolo (Brasile) 17 marzo 2018 (da confermare)
7 Roma (Italia) 14 aprile 2018
8 Parigi (Francia) 28 aprile 2018
9 città non ancora annunciata (Germania) 19 maggio 2018
10città non ancora annunciata (Germania) 9 giugno 2018
11 New York City (USA) 7 luglio 2018 (data da confermare)
12 New York City (USA) 8 luglio 2018 (data da confermare)
13 Montreal (Canada) 28 luglio 2018
14 Montreal (Canada) 29 luglio 2018

Alejandro Agag, fondatore e Ceo nel comunicato Fia ha espresso la sua opinione: “È una bella notizia accogliere nuove città nella nostra programmazione. La Formula E sta continuando a espandere il calendario e il numero di città ospitanti, così come la lista dei partner e dei marchi automobilistici partecipanti”. Anche il presidente della Fia, Jean Todt ha voluto dire la sua: ”Il desiderio delle città di essere coinvolte mostra quanto sia cresciuta la Formula E nelle prime tre stagioni”.

Non solo competizione agonistica quindi, ma anche la volontà di coniugare le alte prestazioni di cui sono capaci i bolidi di F1 con l’attenzione alla mobilità sostenibile. Un grande evento sportivo che avrà anche il compito di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della mobilità elettrica. Il sindaco di Roma Virginia Raggi si sofferma sullo stesso tema, spiegando che è un obiettivo fondamentale da raggiungere. L’appuntamento con la Formula E fissato per il 14 aprile 2018 è un altro fondamentale passo verso la giusta direzione.

Il Ministro dello Sport Luca lotti in un messaggio su twitter ha voluto salutare l’ufficializzazione del primo Gran Premio della Formula E nella Capitale:” È un grande sogno che, finalmente, diventa realtà». Al Tweet ha poi replicato Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’ACI e membro Consiglio Mondiale dello Sport, del Senato e dell’Euroboard FIA: “La #FormulaE sarà all’Eur nel 2018: una bella notizia! Bene anche che Roma non abbia più paura di ospitare grandi eventi sportivi”.

MOTORI Formula E: ad Aprile il primo gran premio elettrico a Roma