Ford Ecoboost: come funziona un piccolo capolavoro di ingegneria meccanica

Ecco come funziona Ecoboost, il piccolo ma potente nuovo motore 3 cilindri di casa Ford

Il segreto della potenza dell’innovativo motore Ford Ecoboost risiede nel suo turbocompressore, il quale garantisce l’ottenimento di una potenza nettamente superiore rispetto alla potenza erogata da un normale motore aspirato di pari cilindrata. Il turbo funziona utilizzando i gas di scarico per comprimere dell’aria da spingere nel motore, generando una notevole coppia massima immediatamente disponibile per un vasto range di giri motore.

Il motore Ecoboost è studiato per sfruttare al massimo il carburante disponibile, minimizzando gli sprechi. Questo avviene grazie al sistema di iniezione diretta, che garantisce una eccellente erogazione della benzina in grado di far generare al motore circa il 25% di potenza in più a parità di carburante consumato. L’erogazione limitata solo ai casi di effettiva necessità garantisce il risparmio nei consumi.

La nuova creazione ingegneristica Ford risparmia carburante anche nella gestione degli scarichi. Il sistema di scarico integrato nella testata infatti permette una maggiore efficienza della camera di scoppio, rendendo di conseguenza più rapida l’espulsione dei gas di combustione generati. Per tale motivo questo motore è in grado di utilizzare una quantità di carburante veramente minima, girando a velocità di crociera.

Ma non è tutto. Gli ingegneri Ford hanno trovato il modo di rendere questo motore più efficiente nei consumi anche dal punto di vista della lubrificazione : la riduzione degli attriti presenti, grazie all’erogazione del lubrificante in funzione dell’utilizzo del motore e della potenza richiesta in quel preciso momento, permettono di ottimizzare i consumi, garantendo anche una minore usura dei componenti del motore stesso.

Punto molto importante inoltre è quello della silenziosità non facile da ottenere su un blocco motore così compatto (il modello di partenza è un 1.0cc 3 cilindri ). Anche qui l’avanzato sistema di lubrificazione fa la sua parte, insieme al nuovo volano a massa eccentrica studiato appositamente per questo motore. La riduzione della rumorosità passa anche attraverso la riduzione degli attriti, anche attraverso lo speciale rivestimento di cui sono ricoperti i pistoni.

Immagini: Depositphotos

MOTORI Ford Ecoboost: come funziona un piccolo capolavoro di ingegneria ...